Ultimi scampoli di mandato con l’obiettivo di allineare i bilanci per l’amministrazione Formica. Questo pomeriggio l’esecutivo ha approvato anche il previsionale 2019-21 e dunque per tornare ad essere un “Comune normale” manca lo strumento finanziario del 2020 (che può essere comunque approvato entro il 30 settembre) e poi il Consuntivo 2019 i cui termini sono scaduti lo scorso 31 luglio.
La delibera del previsionale adesso sarà trasmesso al Collegio dei revisori dei conti per il parere di competenza e poi approderà alla Presidenza del consiglio per il previsto iter prima in commissione consiliare e poi in Aula per la definitiva votazione.    

Condividi questo articolo
972 visite