VIDEO INTERVISTA. “Lorenzo c’è!”. Lo ha ribadito più volte Lorenzo Italiano. L’ex sindaco di Milazzo concorrerà anche alle amministrative 2020 (quarta candidatura) per ritornare alla guida del comune come già fatto dal 2005 al 2010. Italiano giovedì sera, in via Cavour, nei presso del porto, ha inaugurato il comitato elettorale. Tre le liste a suo sostegno in vista della tornata del 4/5 ottobre: “Lorenzo Italiano sindaco”, “AmiAmo Milazzo” e “Noi Milazzesi”. L’inaugurazione è stata celebrata con la presentazione del progetto. Al tavolo erano seduti, oltre a Italiano, anche il commerciante Maurizio Capone e l’avvocato Irene Torre in rappresentanza dei sostenitori. A prendere la parola anche Giuseppe Spoto e Giancarlo Romagnoli.

Non vi sono simboli di partiti anche se è intervenuto il coordinatore provinciale di Vox Italia, l’avvocato Giuseppe Sottile, candidato sindaco della vicina Barcellona. 

L’ex primo cittadino per oltre vent’anni era ritenuto simbolo del centrodestra con i colori azzurri di Forza Italia. Fino a prima del lock down ad appoggiarlo c’era non solo il partito di Berlusconi, rappresentato a livello locale dai deputati Tommaso Calderone e Bernadette Grasso, ma anche la Lega di Salvini con il capogruppo all’Ars Antonio Catalfamo e i consiglieri comunali Alessio Andaloro e Damiano Maisano. Qualche settimana fa la spaccatura: gli azzurri appoggeranno Pippo Midili assieme a Fratelli d’Italia e Diventerà Bellissima; i leghisti correranno da soli (ancora non è stato ufficializzato il nome). Sembrava certo il passo indietro, poi la voglia di riscatto.

La sede di Italiano è tappezzata da manifesti con slogan che richiamano all’identità cittadina: “il sindaco dei Milazzesi lo scegli tu” (il riferimento è alle ingerenze di deputati barcellonesi e messinesi); “Sempre dalla parte dei milazzesi”. Sarà una costante della campagna elettorale.

Guardate la video intervista di Gianfranco Cusumano. Lorenzo Italiano – che ha sottolineato di avere realizzato durante il mandato 52 opere pubbliche – parla della rottura con la Lega, del perché non ha condiviso la scelta dei deputati di centrodestra posizionati su altro “sindaco”, del suo progetto di trasformare Milazzo in un villaggio turistico (ordine, pulizia, servizi).

L’inaugurazione della sede elettorale di Lorenzo Italiano (FOTO OGGI MILAZZO)

Capone, italiano, Torre (FOTO OGGI MILAZZO)

Condividi questo articolo
5.345 visite

guest
23 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Vincenzo
Vincenzo
6 giorni fa

Bella foto, grandi lavoratori,fra qualche giorno si aggregheranno altri due grandi lavoratori Alessio e Damiano.

SalvoC
SalvoC
6 giorni fa

“Sono un devoto di san Francesco di Paola”. Cit. Totò Cuffaro.
Correva l’anno 2006, durante la processione, l’allora Sindaco di Milazzo a fianco a “Vasa Vasa” su quel balcone a dispensare saluti.
Abbiate memoria. E credete poco alle coincidenze.

Mario
Mario
6 giorni fa

Qualcuno mi sa dire che lavoro fa, o ha mai fatto questo signore?
Io me lo Siccome quando era sindaco lo chiamavano dottore e avvocato, ma la laurea ce l’ha o no?

Mario
Mario
5 giorni fa
Reply to  Mario

Tempo fa lo incontrai sul traghetto per vulcano che guidava la Lapa carica di frutta e verdura.

Antonino
Antonino
7 giorni fa

Ma che vada a passeggiare. Che faccia di bronzo!

Rachele
Rachele
7 giorni fa

52 opere pubbliche? Quali esattamente? Quelle realizzate con debiti su debiti fuori bilancio che hanno portato al dissesto di 60 milioni di euro? O le opere fatte allo scadere del mandato che poi sono risultate inagibili? Allo scempio del litorale di Ponente? Alla spazzatura che arrivava fino al secondo piano? Ma finiamola… Lorenzo Italiano ha già fatto abbastanza danno…

Lulu
Lulu
6 giorni fa
Reply to  Rachele

Ma tu in quale città vivi? Per lo meno abbiamo visto opere pubbliche che a tutt’oggi sfruttiamo a cominciare dalla via Giacomo Medici. Il litorale lo avrebbe dovuto completare il successivo che devo dire ha fatto molto per la città… Soprattutto la pista ciclabile più lunga del mondo. Votiamo Midili e cioè Carmelo Pino che anche lui è stato veramente a favore dei cittadini.

Mario
Mario
6 giorni fa
Reply to  Lulu

Le ricordo, per buona memoria che sull'”Opera di ponente è intervenuta la Magistratura

Lulu
Lulu
5 giorni fa
Reply to  Mario

La magistratura è intervenuta per infiltrazioni mafiose sugli appalti tant’è che ci sono stati degli arresti. Ma l’attuale sindaco avrebbe dovuto completare i lavori iniziati da Lorenzo Italiano e non li ha completati.

Mario
Mario
5 giorni fa
Reply to  Lulu

Si faccia dire il vero motivo dal suo Lorenzo, a Barcellona gli stessi sono stati completato.., e pe l’incarico ad un solo legale per oltre 600.000 euro, cosa mi dice signora?

Salvo
Salvo
5 giorni fa
Reply to  Lulu

Ahahahahah ….. povera…. chissà quanto malox dovrai prendere

Mario
Mario
6 giorni fa
Reply to  Rachele

Una per tutte la piazza San Giovanni dove i soldi mal spesi cittadini sono sotto gli occhi di tutti.