Parcheggi a pagamento e ritardi, il consiglio comunale è riuscito finalmente a ottenere chiarezza nel corso della seduta straordinaria richiesta da diversi consiglieri grazie alla relazione della responsabilità del procedimento, Francesco Santangelo che ha anche fornito le ultime novità per sbloccare una situazione che è in stand by da cinque anni.
La novità maggiore riguarda l’incarico al dottor Giuseppe Maiori, che ha presentato la migliore offerta nella procedura di affidamento esterno, per la definizione di un project financing di cinque anni da inserire nel programma biennale dei servizi che dovrà essere approvato con il prossimo bilancio di previsione. A quel punto si potrà procedere alla gara. Che quasi sicuramente sarà uno degli atti prioritari della nuova Amministrazione comunale.
Abbastanza articolato il dibattito con diversi interventi di consiglieri che hanno contestato  “la mancanza di volontà politica che –ha sostenuto Francesco Alesci, oltre a determinare problemi al traffico cittadino, danni occupazionali per i lavoratori che attendevano di riprendere il servizio anche mancati introiti per le casse comunali”.

Sottolineati dalla responsabile del procedimento anche le due gare andate deserte nonostante l’interesse che avevano manifestato potenziali partecipanti, che – è stato sottolineato – “si sono defilati perché probabilmente non reggeva l’investimento, per qualche clausola e per l’organico da utilizzare”.

Con la nuova soluzione ipotizzata e individuata dall’Amministrazione (project financing ad iniziativa pubblica con un progetto modificato e una nuova modalità di gestione del servizio, così come normato dal codice degli appalti) spetterà all’impresa proporre un proprio progetto  ed un proprio piano economico-finanziario.

guest
12 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Nicola
Nicola
2 anni fa

Ma quante cose dovra fare il prossimo sindaco …….tutto quello che non ha fatto l’attuale….certo che dovrà impegnarsi molto il prossimo sindaco…questo di ora non ha fatto nulla…proprio nulla

Peppe
Peppe
2 anni fa

Spero proprio che il prossimo consiglio comunale e sindaco siano più lungimiranti e che adottino per Milazzo le scelte più innovative. Chiusura TOTALE del centro storico parcheggi a pagamento zona mercato ponente ed ex stazione FS. servizi navetta da e per il centro compresi nel biglietto per la sosta. Aprite gli occhi non piegatevi agli interessi di pochi e mortificare una città.

Antonio
Antonio
2 anni fa

A chunque passi è sempre un introito per le casse comunali e già si sono perse diverse stagioni. Non ci sono vigili ? si utilizzano qualsiasi precari imboscati negli uffici comunali

Venghino lor signori
Venghino lor signori
2 anni fa
Reply to  Antonio

Ecco l’immarcescibile Antonio, da sempre sofferente di prurito anale per non essere riuscito a trovare un posto al Comune. I famigerati precari ormai reggono praticamente da soli interi comparti del Comune, dato che molti dipendenti “storici” sono andati in pensione. Sono tutti a mezzo stipendio ma hanno oneri e responsabilità equiparabili ai dipendenti. Per il prurito, consiglio il Rectoreparil

ettore
ettore
2 anni fa

scambiatevi il posto,ambedue contenti,semplice no?

Venghino lor signori
Venghino lor signori
2 anni fa
Reply to  ettore

A te consiglio il Proctolyn…Attualmente lo vendono con il 35% di sconto, ne compri tre e ne paghi 2. Sono sicuro che ti servirà tutte le volte che passi davanti al Municipio… 

ettore
ettore
2 anni fa

se sei cosi informato,deduco che ne fai un grande consumo,tutta la mattina a star seduto,sudore,sudore.

Dio ci salvi dai Webeti
Dio ci salvi dai Webeti
2 anni fa
Reply to  ettore

Basta fare un giro sul Web e cercare pomata per emorroidi, molto in uso per i webeti che bivaccano al pc e invidiano la vita altrui

Ettore
Ettore
2 anni fa

Eh si, dio ci salvi poveri noi rosiconi, il nostro unico sogno è lavorare al comune o alla raffineria, gli unici posti dove si lavora davvero, tutti gli altri non fanno niente dalla mattina alla sera.

Excusatio non petita
Excusatio non petita
2 anni fa
Reply to  Ettore

Excusatio non petita, accusatio manifesta

aiuto
aiuto
2 anni fa

semplice

Benj
Benj
2 anni fa

C’è un errore sull’articolo, è la dottoressa Francesca Santangelo*