Dopo il periodo di riduzione delle corse dovuto all’emergenza Covid19, da lunedì 29 giugno le linee AST aumenteranno le corse in città e periferia secondo l’orario estivo. Tra le corse più richieste, in estate, la linea 5 che con 16  collegamenti giornalieri, dal lunedì al sabato, a partire dalle 06.40 e fino alle 21.10 collegherà il porto di Milazzo con la Stazione.

“L’AST, su nostra richiesta, ha rimodulato gli orari di arrivo e partenza dalla stazione tenendo conto degli orari dei treni a lunga percorrenza che collegano da e per Roma, oltre che i collegamenti quotidiani con Palermo e Messina – afferma l’assessore Pierpaolo Ruello -. Su richiesta di utenti e turisti, i bus sul piazzale effettueranno una breve sosta prima della ripartenza.

Si è cercato di ridurre il più possibile i disagi delle settimane passate inserendo corse in più in Città. In ogni caso, si lavorerà per aumentare qualità e copertura del servizio, ad esempio anche nei festivi, sebbene l’AST risenta dello stato di salute delle casse pubbliche. Va ricordato che è possibile acquistare il biglietto di viaggio a Euro 1,50 direttamente a bordo del bus oltre che tramite smartphone attraverso l’app AST Biglietteria e il sito internet dell’azienda regionale. I nostri canali Facebook, Instagram e il sito del Comune pubblicheranno in questi giorni le tabelle con gli orari delle varie linee affinché siano a portata di tutti. Muoversi in città, andare al mare al Tono, raggiungere il Capo o l’Ospedale senza dover necessariamente spostarsi con la propria auto è possibile senza contare che l’uso dei bus aiuterà anche la viabilità delle nostre strade.

Sempre in tema di trasporti – conclude l’esponente della giunta Formica – già da Ottobre, e in ultimo appellandomi all’ ing. Andrea Destro, Direzione RFI Area Sud in tema di fabbricati e viaggiatori , attendo da Ferrovie dello Stato certezza sui tempi dei lavori di riammodernamento della Stazione che necessita di un significativo abbattimento delle barriere architettoniche anche per il semplice raggiungimento dei binari.

Condividi questo articolo
1.020 visite

guest
5 Commenti
più recente
meno recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Mary
Mary
10 giorni fa

Peccato che il pdf sul sito ast relativo alla provincia di Messina sia l’unico a non aprirsi. Potete sollecitare Ast dato che telefonicamente sono irraggiungibili?

Giovanni Cambria
Giovanni Cambria
16 giorni fa

Sconsiglio a tutti turisti o residenti di non prendere l’autobus la sera quando alla stazione è buio pesto per la mancata manutenzione ( sono già più di tre mesi) dell’impianto di manutenzione

Antonio
Antonio
17 giorni fa

Nei  paesi civili la dove c’è la “fermata” ci sono affissi gli orari di passaggio approssimativo. 
Ma come detto questo avviene nei paesi civili, qui a Milazzo probabilmente arriverà tra 20 anni quando i bus non esisteranno più..
 

Giulio Monti
Giulio Monti
18 giorni fa

Sarebbe bene avere le linee urbane (tra centro e periferie, ospedale, tono e capo) gratuite, minimo per 15 giorni, per fare sperimentare ai milazzesi il vantaggio dell’uso dei mezzi pubblici. Esperienza (la gratuità) fatta negli anni ‘80 a Bologna con ottimi risultati. Inoltre titoli di viaggio gratuiti per i pensionati.

Antonio
Antonio
18 giorni fa

Bene, spero anche per il Capo almeno in estate