L’avvocato Francesco Marullo di Condojanni è il nuovo presidente della Fondazione Lucifero. E’ stato eletto nel corso del consiglio di amministrazione convocato nel pomeriggio nella sede dell’Ipab di Capo Milazzo. Gino Puglisi ricoprirà, invece la carica di vice presidente.

A completare il cda sono Franco Scicolone (secondo le previsioni era ritenuto il papabile presidente), Francesco Iannucci e Delfina Guidaldi.

La fondazione Lucifero è uno degli enti benefici più ricchi della Sicilia e possiede beni immobili di pregio in particolare nel promontorio di Milazzo.

Condividi questo articolo
3.430 visite
guest
11 Commenti
più recente
meno recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
Natalino
Natalino
17 giorni fa

Non Comet

Francesco Renato lorenzini
Francesco Renato lorenzini
17 giorni fa

Avv Marullo

Francesco Renato lorenzini
Francesco Renato lorenzini
17 giorni fa

Buon giorno,l’Avv Marzullo,oltre ad essere un galantuomo è milazzese,la di lui mamma è la baronessa Ryolo di fontanelle, ed è inoltre un discendente dei baroni Lucifero. É pertanto più milazzese degli altri componenti del cda non hanno origini di milazzo.
Questo per chiarire

Giulio Monti
Giulio Monti
18 giorni fa

Purtroppo non abbiamo un milazzese nella fondazione Lucifero, non abbiamo un milazzese nella autorità portuale. Abbiamo perso gli uffici delle Agenzia delle Entrate, il tribunale, la cantina sociale. Quanti sono i milazzesi nelle maestranze della RAM e indotto? Abbiamo raccomandati di Barcellona, S.Filippo, Messina, addirittura calabresi!

Giulio Monti
Giulio Monti
18 giorni fa

L’origine dei mali milazzesi è il non avere mai avuto una classe politica autorevole. L’autorevolezza deriva da preparazione, esperienza, onestà, famiglia di sani principi, il tutto certificato da quanto già realizzato nella propria vita. Questo identikit è lungi dai profili dei personaggi politici venduti al “barbaro longobardo” che si apprestano a “conquistare” Il palazzo comunale.