L’ufficio Servizi sociali ha comunicato la proroga al 23 giugno dei termini per la presentazione delle istanze finalizzate ad ottenere contributi per affitti o utenze (energia elettrica e gas) con i fondi messi a disposizione dal Distretto socio sanitario.

Le richieste dovranno essere presentate dall’intestatario della scheda anagrafica, all’ufficio Servizi Sociali del Comune di residenza, utilizzando esclusivamente il modello di istanza predisposto.

L’istanza dovrà essere presentata, nel rispetto delle normative vigenti in tema di contenimento della mobilità e in considerazione delle modalità organizzative nell’ufficio stesso:

prioritariamente a mezzo e-mail/PEC agli indirizzi: protocollogenerale@comune.milazzo.me.it

o protocollogenerale@pec.comune.milazzo.me.it oppure, solo in caso di estrema difficoltà, chiamando il Comune al seguente numero 090 9231051

I beneficiari – che dovranno rispettare determinati requisiti previsti nel bando – sono individuati prioritariamente tra quelli che non dispongono al momento di alcuna forma di reddito e che non siano inclusi tra i destinatari degli interventi nazionali attivati a supporto dei lavoratori ( Naspi, Indennità di mobilità, CIG, ecc.) e ovviamente non già destinatari del reddito di cittadinanza.

I contributi per singolo nucleo familiare e per entrambe le tipologie di sostegno avranno un valore unitario

massimo di:

  • 280,00 € per l’affitto + 80,00 € per utenze per un nucleo composto da una sola persona;
  • 280,00 € per l’affitto + 90,00 € per utenze per un nucleo composto da due persone;
  • 280,00 € per l’affitto + 100,00 € per utenze per un nucleo composto da tre persone;
  • 280,00 € per l’affitto + 110,00 € per utenze per un nucleo composto da quattro persone;
  • 280,00 € per l’affitto + 120,00 € per utenze per un nucleo composto da cinque e più persone.

 

Condividi questo articolo
1.035 visite