JA Teacher of the Year 2020 è il prestigioso titolo che il professore Giuseppe Bucca ha ricevuto da parte di Junior Achievement Italia nel corso di una cerimonia di premiazione online, in seno alla finale nazionale BizFactory, per aver supportato i percorsi imprenditoriali dei propri studenti e aver facilitato il rapporto tra la propria istituzione scolastica e gli enti istituzionali e le imprese del territorio.

Nella motivazione della premiazione Junior Achiement Italia ha voluto sottolineare proprio la capacità del professore Bucca di aver saputo creare all’interno del proprio istituto “un ecosistema di educazione all’imprenditorialià e aver lavorato attivamente per avvicinare il mondo della scuola a quello del lavoro”.

Il docente dell’anno di JA, scelto tra i migliori docenti imprenditivi d’Italia, riveste nel proprio istituto scolastico il ruolo di referente del PCTO. Giuseppe Massimo Bucca ha, infatti, avviato e guidato il programma di educazione imprenditoriale per gli studenti dai 16 ai 19 anni degli ultimi tre anni delle scuole superiori riconosciuto come forma di Alternanza Scuola-Lavoro dal Ministero dell’Istruzione e che offre un’esperienza professionalizzante a stretto contatto con le aziende e il mondo esterno alla scuola con sempre maggiore competenza e determinazione tanto da rappresentare il punto di riferimento dei docenti tutor dell’istituto mamertino e non solo.

Grande competenza ma anche tanta umanitĂ  e disponibilitĂ  connotano il giovane docente, stimato dai propri colleghi e apprezzato dai propri alunni grazie ad un approccio diretto e trasparente con cui riesce a insegnare trasmettendo non nozioni ma attuando le potenzialitĂ  di ogni studente, incentivandoli al meglio.

«Una risorsa per la scuola e un amico – commenta orgogliosamente il Dirigente Scolastico, prof. Stello VadalĂ  – il cui notevole contributo professionale e sostegno emotivo, insieme a tutte le altre componenti scolastiche, hanno reso il Majorana una scuola di qualitĂ , aperta alle sfide della complessitĂ  moderna e capace di rinnovarsi e di migliorare la propria offerta formativa. L’impegno, la professionalitĂ , la dedizione alla scuola oltre che essere motivo di orgoglio per me, mi danno fiducia ed energia nuova per progettare un futuro di sempre maggiorequalitĂ  del servizio scolastico»

Condividi questo articolo
1.232 visite