«Da una parte sostengono che il sindaco non abbia poteri sulle spiagge e, dall’altra, che debba occuparsi della discarica di Torretta (che è già stata messa in sicurezza, come promesso, in attesa dell’intervento di bonifica dello Stato) o, addirittura, che debba intervenire per sbloccare il problema della concessione dell’area ex Cupole che è di diretta competenza degli uffici demaniali. Insomma, la solita confusione, figlia dell’incompetenza».

Se non ci fosse la situazione emergenziale il sindaco di Milazzo Giovanni Formica si sarebbe fatta una bella risata di fronte al documento dei quindici consiglieri (LEGGI QUI) che da un lato lo attaccano per l’ipotesi di regolamentare le spiagge cittadine per garantire il distanziamento sociale e poi gli contestano di non essere intervenuto in più vicende nelle stesso demanio di cui non avrebbe competenze.

«Quella nota – scrive il primo cittadino – è la fotografia più drammatica della pigrizia di un pezzo consistente di classe dirigente di questa città. Persone che amministrano da decenni e, neppure in questo periodo di stop dettato dall’emergenza Covid, hanno trovato il tempo di studiare un po’ per evitare di rendersi ridicoli agli occhi della cittadinanza.
Stiano tranquilli i milazzesi, stiamo lavorando per costruire un modello che consenta la fruizione della spiaggia, la prossima estate, in piena sicurezza ed il Sindaco, azionando il potere di ordinanza, quale autorità sanitaria, può regolamentare qualunque porzione del territorio comunale a garanzia dell’incolumità delle persone.
Andiamo avanti, quindi, con serietà – prosegue Formica -incuranti della evidente preoccupazione di quanti tentano di certificare la propria esistenza in vita non già mettendosi a disposizione della comunità e facendo cose utili, bensì alimentando polemiche infantili in un momento in cui chi ha responsabilità politiche dovrebbe sforzarsi, se ne è capace, di concorrere alla ricerca di soluzioni che permettano ai milazzesi di riconquistare una normalità che ancora è tutta da costruire. Quanto alla pulizia della spiaggia stiano tranquilli e, soprattutto, si facciano, appena potranno, una passeggiata sul terrapieno e scopriranno che quest’anno non necessità della massiccia pulizia degli anni scorsi perché in larga parte è stato oggetto di recenti interventi».

Condividi questo articolo
3.266 visite

guest
15 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Bridget Parker
Bridget Parker
3 mesi fa

voglio presentarti un grande mago, un grande incantatore che ha aiutato molti con i loro vari problemi nella vita. è un grande incantatore che restituisce l’amore perduto, riporta la relazione che pensi sia rotta, con l’aiuto dei suoi incantesimi puoi ottenere tutto ciò che pensi che desideri come ottenere una promozione sul posto di lavoro, auguri di buona fortuna e molti altri puoi farlo se lo c

Panco
Panco
3 mesi fa

Signor sindaco, prima di parlare di spiagge vogliamo dare seguito all’ordinario?
Ho mandato pure segnalazione all’urp ma nessuna risposta! Via rio rosso siamo invasi da erbacce, zecche e pulci ci entrano in casa, vogliamo ripulire r disinfestare? Sono già stata punta personalmente da una zecca!!!

cittadino attento
cittadino attento
3 mesi fa

Direttore scrive “Se non ci fosse la situazione emergenziale il Sindaco di Milazzo si sarebbe fatto una bella risata.. “. Orbene #unarisatatiseppellira’#

Giovannino
Giovannino
3 mesi fa

“Se non ci fosse la situazione emergenziale il Sindaco di Milazzo si sarebbe fatto una bella risata.. “. Eccovi un commento che evidenzia quanto questo giornale online – e non giornaletto, come altri – sia asservito e compiacente nei confronti di una amministrazione altamente incompetente. Un plauso al direttore Cusumano, che quotidianamente dimostra quanto non sia un vero giornalista.

Peppe
Peppe
3 mesi fa
Reply to  Giovannino

Mi spieghi quale è il commento del giornalista? Ho letto e riletto più volte l’articolo e non sono riuscito a trovarlo. Aspetto con ansia che lo fai notare a me come ai lettori. Invece di sputare in aria. A proposito attento al vento…

Giovannino
Giovannino
3 mesi fa
Reply to  Peppe

L’unica parte dell’articolo non virgolettata e non riconducibile a dichiarazioni del Sindaco. Glielo faccio capire con semplici parole: il commento è compreso tra le righe 6 e 10. Qui nessuno sputa in aria, anzi ho fatto notare che il direttore Cusumano e questa testata sono e saranno di parte, prova ultima il comizio andato in onda ieri sera per due ore sulla pagina Facebook del giornale.

Giovannino
Giovannino
3 mesi fa
Reply to  Peppe

Le consiglio piuttosto, vista la riapertura delle librerie, di acquistare un bel manuale sulle regole del giornalismo – online e non – che un professionista della comunicazione deve tenere. Non vorrei che la leggere brezza presente oggi sulla nostra splendida città le porti via quella poca materia grigia rimasta. E per fortuna che non c’è vento..

Peppe
Peppe
3 mesi fa
Reply to  Giovannino

Guardi non ci volevo credere… lei confonde un sunto del pensiero del sindaco con un commento? È il sindaco nel suo comunicato che vi ha dato dei ridicoli non il giornalista che riassume il pensiero del sindaco . Tra le riga 5 e 6. Il manuale del giornalismo una volta comprato non lo lasci in libreria ma lo sfogli.

Giovannino
Giovannino
3 mesi fa
Reply to  Peppe

Un sunto? È sicuro di conoscere il significato del termine sunto? Perchè mai il Sindaco avrebbe dovuto darmi del ridicolo? Capisco, troppe domande a cui dare risposta per una mente superiore come la sua. Errore mio nel consigliare un manuale di giornalismo, meglio un buon dizionario della lingua italiana. Le risulterà un ottima lettura, se riesce a comprenderlo (oltre che sfogliarlo). Buona serata

Peppe
Peppe
3 mesi fa
Reply to  Giovannino

riassunto è la sintesi, ovvero un breve testo che ti fa capire di cosa parla il capitolo. Il commento è cosa ne pensi tu del capitolo.
Il riassunto è impersonale, cioè stabilisci quali

Giovannino
Giovannino
3 mesi fa
Reply to  Peppe

Vedo che un minimo è riuscito ad applicarsi. Ma sopra per lei riassunto, commento e pensiero erano stessa cosa. Lo avevo stabilito in un commento precedente. Glielo dimostro…..

Peppe
Peppe
3 mesi fa
Reply to  Giovannino

Giovannino per lei gratis.. saluti

Giovannino
Giovannino
3 mesi fa
Reply to  Peppe

Riporto il suo commento: “È il sindaco nel suo comunicato che vi ha dato dei ridicoli non il giornalista che riassume il pensiero del sindaco . Tra le riga 5 e 6.”. Riga 5: dichiarazioni in virgolettato del Sindaco. Riga 6: commento di Cusumano non virgolettato. Una piccola lezione per lei. Grazie a dio la cultura è gratis in questo paese, ma sembra che non ne sia a conoscenza. Si aggiorni. Saluti

domenico giorgianni
domenico giorgianni
3 mesi fa
Reply to  Giovannino

compiacente come lo è stato con la precedente e come lo sarà con la prossima, è questione di linea editoriale

Nicola Petrina
Nicola Petrina
3 mesi fa

ineccepibile! sottoscrivo. Cusumano fa un buon lavoro di cronaca, ma non di critica