La procura di Messina ha sequestrato due cavalcavia dell’autostrada A-20, Messina-Palermo, perché a rischio crollo. Il sequestro, deciso dal gip Valeria Curatolo, è stato eseguito in modo da non bloccare il traffico. Si è disposta, infatti, la circolazione su un’unica corsia centrale per entrambi i sensi di marcia, misura che consente di ridurre il peso che grava sui cavalcavia. Sono stati nominati custodi giudiziari i responsabili tecnici dei comuni di Spadafora e Venetico.

Dalle indagini, condotte dalla Procura della città dello Stretto guidata da Maurizio de Lucia, è emersa una diffusa corrosione delle armature e delle banchine di bordo che metterebbe in pericolo la stabilità delle strutture portanti con il rischio di crollo sulla sede autostradale sottostante.

Le indagini sono state condotte dalla Polizia giudiziaria della Polizia stradale di Messina e si sono avvalse della consulenza tecnica di docenti del Dipartimento di Ingegneria dell’Università. Gli accertamenti hanno evidenziato un degrado avanzato delle cosiddette “selle Gerber”, gli elementi che sopportano tutto il peso del viadotto che passa sull’autostrada e del suo traffico viario. Il degrado sarebbe imputabile alla cattiva manutenzione dei giunti che, consentendo infiltrazioni di acqua piovana, ha deteriorato il calcestruzzo di copriferro.

Sono stati iscritti nel registro degli indagati dei direttori generali dell’ente e dei responsabili dell’Area Tecnica che si sono succeduti negli anni e che non hanno provveduto alla manutenzione ed al ripristino delle strutture. Agli indagati sono contestati, in concorso, l’aver indebitamente rifiutato di compiere atti del proprio ufficio per ragioni di sicurezza e il non aver effettuato i lavori necessari a rimuovere situazioni di pericolo.

Condividi questo articolo
4.505 visite

3
Rispondi

avatar
400
3 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
3 Comment authors
EnricoettoreADOLFO Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Enrico
Ospite
Enrico

La nostra è un’autostrada solo per le casse del CAS… ed è anche una delle più care. La manutenzione è da sempre pessima perché i nostri soldi fanno solo ingrassare la filiera dei POLITICI di turno. Questo è quello che ci meritiamo

ettore
Ospite
ettore

a queste società,queste aziendone,questi colossi che hanno il compito di gestire le autostrade faccio i miei complimenti,ottimo lavoro,continuate cosi che andate alla grande.

ADOLFO
Ospite
ADOLFO

Ma sono cosi tutti i cavalcavia . gia lo scorso anno ne ra stato chiuso uno a Barcellona. Cosa c’è di nuovo ? Non é necessaria l’università anche un bammbino delle elementari se ne accorge solo che tutti fanno finta niente .