“Sono molto felice che il Consiglio Comunale abbia deciso di mettersi a disposizione della città offrendosi di collaborare con l’Amministrazione per individuare misure utili a ridurre l’impatto devastante che l’emergenza sta avendo sulla vita delle persone e delle aziende”.
Ad affermarlo il sindaco Giovanni Formica in riferimento all’iniziativa assunta dalle forze politiche su proposta del presidente Gianfranco Nastasi.

Le forze politiche consiliari hanno condiviso un appello lanciato dal presidente Gianfranco Nastasi a sostenere coloro che sono in difficoltà a seguito dell’emergenza Covid 19. Un messaggio finalizzato a coinvolgere coloro, industrie e imprese commerciali di rilievo, affinché diano il loro contributo a chi oggi si trova in una situazione di grave crisi. “Non possiamo permetterci di lasciare indietro nessuno – si legge nel documento». «E’ un momento drammatico, per primi noi consiglieri comunali – sottolinea Nastasi – procederemo a versare un contributo ed invitiamo chi può a fare altrettanto, nella misura in cui si riesce ad essere di aiuto. Lanciamo un appello agli imprenditori ed agli operatori commerciali ed economici di questa città ma anche ai cittadini che possono permettersi di dare un aiuto anche minimo».

Un invito a fare squadra con Charitas diocesana Sacro Cuore, Croce rossa,  e con le associazioni di volontariato che vogliono collaborare e portiamo un aiuto concreto alle famiglie più bisognose. 

“Non sappiamo ancora per quanto tempo dovremo gestire la città con misure straordinarie – interviene il sindaco Formica – e quindi poter contare su forze fresche è assai utile. Lunedì tutto sarà pronto per convocare l’aula in videoconferenza. Quello che serve, però, sono proposte concrete ed organiche messe nero su bianco. Per questo faccio appello ai gruppi politici di indicare espressamente quali interventi ritengono utili per affrontare al meglio la situazione, con la mente proiettata anche a quando, speriamo presto, saremo fuori da questo incubo. Prima arriveranno le proposte concrete, prima potremo predisporre gli atti amministrativi necessari a realizzarle.
Nel frattempo – prosegue il sindaco di  Milazzo – posso garantire che tutte le famiglie e i singoli cittadini che ci hanno comunicato una difficoltà, sia sul fronte alimentare sia su quello dell’approvvigionamento dei farmaci, hanno trovato risposta anche grazie al prezioso lavoro che stanno facendo le associazioni cittadine che, da quando sono entrate in vigore le misure restrittive, non hanno mai smesso di stare sul campo.
Stamattina abbiamo fatto la prima riunione operativa per organizzare al meglio il meccanismo di sostegno per le famiglie in difficoltà con le risorse destinate ieri dai Governi Nazionale e Regionale”.

Di seguito i primi due Iban su cui effettuare versamenti :

Croce Rossa Italiana – comitato Milazzo – Isole Eolie

CAUSALE  Aiuto ai milazzesi bisognosi – emergenza Coronavirus

IT76C0503682290 CC0661340973

Iban della parrocchia SACRO CUORE DI MILAZZO:

(nella causale specificare il motivo della donazione : Aiuto ai milazzesi bisognosi – emergenza Coronavirus.)

C/C: IT64B0895482290022000003810

 

Condividi questo articolo
2.873 visite