AGGIORNAMENTO. Damiano Maisano a Milazzo e Pinuccio Calabró a Barcellona. Lega e Forza Italia confermano la comunione di intenti sui nomi dei candidati sindaci per Barcellona e Milazzo alla luce dell’incontro tenutosi a Milazzo ieri sera tra i vari responsabile di centrodestra. 
“Precisiamo – sottolineano in una nota congiunta i capigruppo di Lega e Forza Italia al Parlamento Siciliano, on. Antonio Catalfamo e on. Tommaso Calderone – che da tali posizioni, in attesa dell’auspicabile scioglimento dei vari nodi ancora in essere, non si intende recedere”.

Un comunicato che giunge a sorpresa visto che fino a ieri sera, anche all’interno degli stessi partiti che hanno emesso il comunicato, si registravano sensibilità diverse.

AGGIORNAMENTO. Sulle dichiarazioni di Catalfamo e Calderone è intervenuto l’onorevole Pino Galluzzo di Diventea Bellissima. “Che Catalfamo e Calderone fossero legati dal famoso patto esclusivo già lo si sapeva, quindi nessuna novità – sostiene – Che tendessero ad essere scorretti ed irrispettosi della coalizione lo si sapeva pure,Speravamo in un cambio di metodi e modi. Ma che potessero passare anche sui propositi dei delegati provinciali dei propri partiti con i quali ci siamo lasciati ieri con cordialità e propositi di pace francamente non c’è lo aspettavamo. La dignità non ha prezzo e sono tanti uomini liberi che la pensano come noi. La prevaricazione è nemica della democrazia e la mancanza della democrazia sappiamo tutti a cosa porta. Evidentemente non credono al valore dell’unità del centro destra o peggio ancora credono di essere esclusivamente loro il centrodestra”, conclude.

Condividi questo articolo
3.433 visite

7
Rispondi

avatar
400
7 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
7 Comment authors
FrancescaFrancescaANTONIO TFrancomassimo Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Francesca
Ospite
Francesca

“La prevaricazione è nemica della democrazia e la mancanza della democrazia sappiamo tutti a cosa porta”. Mi piace questa frase, ma non mi risulta che la lega si sia mai fatta portavoce di tali valori, anzi, tutt’altro. Quindi mi state dicendo che a Milazzo intendete apportare drastici cambiamenti a quelli che sono i principi fondamentali del partito di Salvini?

Francesca
Ospite
Francesca

La Democrazia é un’altra cosa!

ANTONIO T
Ospite
ANTONIO T

Che scempio.. è come abdcare senza neanche lottare….ma le conoscenze, le competenze, l’esperienza….? che disastro… tutti valori che non servono un c….in politica…nel 2020 esistono ancora Pupi e Pupari..? Milazzo ha bisogno di un Sindaco VERO…. deciso, capace, decisionista..affiancato da un’equipe di veri assessori..non di gente scelte per giochi politici ..

Franco
Ospite
Franco

Forza milazzesi ,dimostriamo che non siamo così rincoglioniti come Il consigliere Maisano vuole dimostrare,se lui si riconosce in una persona sporca nulla facente ignorante …(questa è l idea che Salvini ha dei meridionali) voti pure lega noi orgogliosi di essere si iliani nn ci stiamo

massimo
Ospite
massimo

Gentile on. Galluzzo, non si meravigli. In fondo la Lega e’sempre pronta a rompere le alleanze anche dove ne fa parte. Vedi ribaltoni che sono comuni ai leader Bossi e Salvini