ASD IL MINIBASKET MILAZZO/OLYMPIA BASKET CANICATTI’ 90-54. 5a Giornata di ritorno del Campionato di Serie D, Girone B (parziali: 18-14/ 25-12/ 23-11/ 24-17). I ragazzi di coach Domenico Bacilleri dopo aver vinto in quel di Bagheria si trovano davanti il fanalino di coda Canicattì, una squadra che si è dimostrata rocciosa in casa ma non fuori casa, comunque gli ospiti dovranno lottare per la vittoria per avere ancora speranze nella lotta salvezza.

Assenti Otersons e Peppe Barbera, il coach Bacilleri si affida al trio milazzese Toto-Spanò-Italiano con i due Brzica e Shajkarov da 4 e 5. Durante il prematch, le due squadre si sono ritrovate in campo a commemorare la morte di Kobe Bryant, come disposto in tutti gli incontri di basket in programma in Italia nel weekend appena trascorso. Inoltre, le due squadre hanno commemorato il Mamba tramite la violazione dei 24′ secondi che rappresenta il numero del fenomeno americano che ha tanto avuto a che fare con la nostra amata pallacanestro italiana. Il primo quarto si apre subito con i locali che tentano di sfuggire, Milazzo con i punti di Italiano e Spanò si porta avanti sul 18-14.

Nel secondo parziale, dopo aver raggiunto il +10, Coach Bacilleri inserisce i giovani Giorgianni, Gitto e Marchetta che insieme ad Irrera e Crisafulli oggi completano il reparto “under”, i mamertini riescono a far rifiatare il quintetto iniziale grazie sopratutto all’ottimo impatto di Claudio Giorgianni che con le sue triple porterà i locali sul +17 all’intervallo. Claudio, ragazzo del 1999, sarà l’MVP della giornata, egli metterà a referto 14 punti con un ottimo 4/6 dalla lunga distanza e 3 assist. I mamertini confermano la buona media dalla lunga distanza, anche Spanò (4/8) e Toto (3/8) confermano il buon momento dei tiratori. Il secondo tempo è soltanto una formalità , gli ospiti non riescono a rientrare in partita e Milazzo allunga il vantaggio.

Da segnalare una giocata balistica di Toto & Shajkarov nel terzo parziale con la guardia mamertina che alza un pallone per lo schiaccione di Aleksandar. Nel quarto periodo spazio anche per Crisafulli che subentra a Fabio Gitto per un lieve infortunio subito durante un contatto di gioco e realizza 2 tiri liberi. Da segnalare anche i 5 punti di Fabio Gitto ed i 3 punti di Galipò.

Una gara mal giocata dai locali, sicuramente sotto le proprie possibilità, ma, che dimostra la possibilità di ampliare le rotazioni e dar spazio ai giovani prodotti dal vivaio milazzese.

Mvp: L’MVP della partita è Claudio Giorgianni. La guardia mamertina classe 99′ chiude con 14 punti, 4/6 da 3 punti e ½ da 2 punti, 3 rimbalzi.

Classifica aggiornata: Svincolati Milazzo 28, Il Minibasket Milazzo 22, Nuova Pallacanestro Marsala 18, Nuova Pallacanestro Messina 18, Zannella Basket Cefalù 16, Cus Palermo 14, Basket Cefalù 10, Invicta 93centro Caltanissetta 8, Pallacanestro Bagheria 3, Olympia Basket Canicattì 0

Prossimo avversario: Nella sesta giornata di ritorno i milazzesi di Coach Bacilleri si troveranno nuovamente in casa ad ospitare l’Invicta 93cento Caltanissetta, squadra che attualmente si trova terz’ultima in classifica, all’andata terminò 75-80 in quel di Caltanissetta, sarà fondamentale vincere per consolidare la seconda posizione ed attendere il risultato del big match in programma tra Nuova Pallacanestro Messina e Svincolati Milazzo.

Milazzo: Spanò 16 , Toto 15, Brzica 12, Italiano 12, Shajkarov 11, Giorgianni 14, Galipò 3, Irrera, Marchetta, Gitto 5, Scarlata ne, Crisafulli 2. Allenatore Bacilleri

Canicattì: Falanga 11 , Sferrazza 2, Fatmallah 2, Fiorentino 4, Bazan 17 , Alongi  2 ,Gentile 8, Thior  8. Allenatore (e capitano in campo) Fiorentino A.

Arbitri: Crisafi Raphael e Piacentino Mirko

 
 
 

Condividi questo articolo
447 visite