Bacilleri e Giorgianni

CUS PALERMO – IL MINIBASKET MILAZZO 66-83 (12-26/18-16/17-11/19-30). 2a Giornata di ritorno del Girone B. Campionato di Serie D. Per i milazzesi è stata una vittoria sudata, strattonata e conquistata. I ragazzi di coach Domenico Bacilleri (assistente Ciccio Giorgianni) si presentano a Palermo con la squadra al completo tranne Peppe Barbera e con il capitano Christian Italiano che ha recuperato la sua forma fisica dopo l’infortunio ed il morale molto alto dopo le due vittorie conquistate contro Cefalù e Messina. Palermo schiera Ajola, Bonanno, Moltrasio, Muratore e Cerasola.
Milazzo risponde con il trio mamertino Toto-Spanò-Italiano ed i due balcanici Shajkarov e Brzica a completare.

Milazzo inizia benissimo, collezionando un parziale di 12-26 nel primo quarto, sugli scudi Shajkarov e Toto rispettivamente con 8 e 5 punti realizzati nel primo parziale. Palermo non ci sta, la partita si incattivisce(a fine gara i falli fischiati saranno 30 a Palermo e 24 agli ospiti). E nel secondo quarto si vede un tentativo di rimonta con il primo tempo che termina 30-42.

Come è ben risaputo, il terzo quarto è il parziale fondamentale, ma questa legge non si affermerà a fine partita, comunque i palermitani piazzano un parziale di 17-11 e rientrano totalmente in gara riportandosi a -2 al termine del terzo periodo.
Il Capitano Christian Italiano piazza due bombe fondamentali, mentre Spanò subisce e realizza i liberi(a fine gara saranno 11 realizzati su 12 , totale 21 punti per il play mamertino che si riconferma tra i bomber del campionato).
Una menzione importante va anche a Aleksandar Shajkarov autore di una gara sopra le righe con 19 punti a referto e tanta voglia di aiutare i compagni verso l’obiettivo playoff, il macedone chiuderà con il 70% dal campo, 5 falli subiti e 10 rimbalzi perciò double-double for Aleksandar!.

La gara si chiude sul 66-83, tripudio mamertino. Terza vittoria conquistata grazie ad una risposta decisa al tentativo di rimonta quasi realizzato dai palermitani di Coach Catania, che dentro il proprio infuocato fortino, si sono dimostrati un’ottima squadra.

In attesa dei risultati della giornata dagli altri scontri previsti, Italiano & co possono godersi il secondo posto solitario nella gradutoria e preparare al meglio il prossimo scontro casalingo contro i cefaludensi della Zannella.

Mvp: L’mvp della vittoria conquistata a Palermo è il capitano Christian Italiano che incornicia una prestazione ottima con 21 punti a referto, 7 falli subiti, 8 rimbalzi ed un ottimo 7/11 dal campo.

Palermo: Tomasello, Ajola 11, Bonanno 19, Di Mitri, Landino, Moltrasio 9, Muratore 7, Loddo 4, Benfratello n.e., Inzerillo 2, Cerasola 8, Pirrera 6. All.Catania

Milazzo: Toto 16, Spanò 21, Irrera, Maimone, Giorgianni 5, Galipò 1, Gitto n.e., Crisafulli n.e. Italiano 21, Brzica 1, Shajkarov 19. All.Bacilleri

Arbitri: Barbera e Costanza.

Classifica aggiornata: Svincolati Milazzo 22 , Il Minibasket Milazzo 16, Asd Zannella Basket 12, Nuova Pallacanestro Messina 12, Nuova Pallacanestro Marsala 12, Cus Palermo 12, Cefalù Basket 1972 6, Invicta 93cento 4, Asd Pall. Bagheria 3, Olympia Basket Canicattì 0. (Zannella Basket, Nuova Pallacanestro Messina, Nuova Pallacanestro Marsala, Invicta 93cento, Asd Pall. Bagheria e Olympia Basket Canicattì 1 gara in meno. Cefalù Baskey 1972 2 gare in meno)

Prossimo impegno: Il prossimo scoglio da affrontare per i ragazzi di Coach Bacilleri è la Zannella Basket Cefalù, uno scontro che sa già di playoff, infatti i mamertini dovranno raggiungere la vittoria per poter avere un margine rassicurante sul quinto posto, alla luce degli incontri che vedono le dirette concorrenti scontrarsi (Zannella-Pall.Messina).

La società Asd Il Minibasket Milazzo invita tutti gli atleti del minibasket, del settore giovanile e tutti gli appassionati ad assitere alla prossima gara in casa contro la Zannella Basket Cefalù in programma domenica 19 alle 18.30 al PalavalVerde.

 

 

Condividi questo articolo
904 visite