Una mostra fotografica collettiva sul tema dell’Acqua e un talk alla presenza degli assessori Salvo Presti e Pier Paolo Ruello, del presidente dell’Area Marina Protetta di Milazzo Giovanni Mangano, del fondatore del MuMa Carmelo Isgrò e dello stesso artista La Spada. 
Sarà inaugurato stasera, domenica 22 dicembre, alle ore 19.00, a Palazzo d’Amico, la mostra We are Drops a cura dell’artista digitale Giuseppe La Spada.
 
Sarà anche presentato il cartoon e il libro “Five Saviours of the Sea” elaborati, nell’ultimo anno, con gli alunni e i docenti della scuola “Istituto San Giuseppe di Macerata”, realizzati con le illustrazioni di Cecilia Gordigiani e i testi di Erwin Melani. Il libro è edito dalla casa editrice Vydia.
We Are Drops è movimento promosso da Giuseppe La Spada, artista impegnato e riconosciuto per il suo operato da più di dieci anni sul tema della tutela dell’Acqua e della sostenibilità ambientale.
«Obiettivo fondamentale del progetto – dice l’assessore Presti – è sensibilizzare le nuove generazioni, attraverso l’arte, la scienza e coinvolgenti sistemi di comunicazione e formazione, a trovare un rinnovato concetto di ecosofia. Tutti, nessuno escluso, dobbiamo contribuire anche con piccoli gesti».
 
«L’arte – aggiunge La Spada – è uno strumento molto importante per avvicinare le nuove generazioni alle problematiche ambientali. We Are Drops in questi anni ha incontrato moltissime scuole e realizzato stimolanti progetti sulla sostenibilità e sull’incidenza dell’impatto antropico nell’ambiente. 
Hanno aderito alla prima edizione i fotografi: Masahiro Abe (Jap), Antonello Alagna (Ita), Serena Amalfi (Ita), Andrea Amendolia (Ita), Salvo Bombara (Ita), Lorenzo Cassarà (Ita), Carlotta Cattaneo Carter (Ita), Simone Cento (Ita), Gabriele  Corni (Ita), Marco Faimali (Ita), Carmelo Isgrò (Ita), Salvi Micali (Ita), Maurice Mikkers (Hol), Giorgia Pagani (Ita), Edoardo Romagnoli (Ita), Manami Saku (Jap), Emanuele Vitale (Ita). 
Una speciale sezione è stata realizzata in collaborazione con Marevivo Sicilia e vede  coinvolti giovani artisti quali Riccardo Bozzotta, Silvia Pirrotta, Roberto Romeo, Martina Salvo, Alexandra von Fuerst, provenienti dalle ultime due edizioni di “Marine LitterArt”, concorso che unisce arte e protezione ambientale e che si focalizza proprio sulla protezione del nostro mare. Questi giovani artisti ci presenteranno il loro punto di vista sull’argomento. 
Prezioso, infine, il contributo di giovani artisti e dei ragazzi degli Istituti Comprensivi Primo, Secondo e Terzo della Città di Milazzo che attraverso le loro opere artistiche forniscono una singolare interpretazione e una profonda riflessione sulle tematiche dell’Acqua e del Mare.

Condividi questo articolo
803 visite