Si è concluso l’iter burocratico di assegnazione della gestione della piscina comunale per il prossimo triennio alla “Asd sporting club San Giovanni Milazzo”. La società ha già provveduto al deposito della fideiussione. Nel giro di qualche giorno il Comune metterà a disposizione del gestore l’impianto di via Valverde per consentire l’esecuzione dei lavori indispensabili per poter far ripartire l’attività natatoria, prima possibile, verosimilmente già nel mese di gennaio.

La concessione del servizio di gestione della piscina comunale sarà sino al 2023. Il canone che dovrà essere versato annualmente al Comune ammonta a 14.630 euro.

Il nuovo gestore, che nella gara svoltasi nel 2013 si era classificato al secondo posto e che, per questo, è stato interpellato dal Comune, ha dovuto accettare  l’impianto nello stato di fatto in cui si trovava e ad assumere ogni onere e responsabilità riguardo a permessi, autorizzazioni e quant’altro necessario sotto il profilo amministrativo, sanitario e tecnico» per il funzionamento della piscina stessa. Non solo. Dovrà spendere circa 50 mila euro per rimettere la piscina nella sua piena funzionalità ed avviarne conseguentemente la riapertura.

Condividi questo articolo
1.306 visite