L’assessore allo Sport, Giuseppe Crisafulli apprese alcuni voci circolante in queste ultime settimane relative ad un possibile disimpegno della nuova dirigenza della Ssd Milazzo 1937, ha deciso di convocare il presidente del sodalizio al fine di avere chiarezza sul futuro del società
«Ho avuto modo di avvertire delle voci – afferma l’esponente della giunta Formica – che destano qualche preoccupazione. Nessuno ovviamente vuole dare credito a ciò che manca di ufficialità, ma conoscendo come funziona ormai il mondo del calcio, crediamo che sia opportuno spegnere sul nascere ogni possibile segnale negativo. Anche perché il Milazzo oggi milita in un campionato comunque importante quale è quello di Eccellenza, traguardo che è stato raggiunto proprio per la volontà di questa Amministrazione di riportare, lo scorso anno, la città in questa categoria, attraverso la collaborazione con un gruppo dirigenziale sano. Oggi questo gruppo praticamente non esiste più dopo che nell’estate scorsa c’è stata una profonda trasformazione societaria del club con l’ingresso di nuovi dirigenti e l’avvicendamento anche delle figure di vertice.
Da qui la necessità di avere chiarezza e capire se lo scenario e gli obiettivi sono cambiati rispetto al passato. Una azione questa che l’Amministrazione deve portare avanti per bloccare sul nascere situazioni che alla lunga potrebbero essere deleterie per l’immagine della città di Milazzo. E questo non può essere assolutamente consentito a nessuno».  
«Pertanto – conclude Crisafulli – chiediamo ufficialmente un incontro al presidente pro tempore del Milazzo calcio SSD 1937 per conoscere le reali intenzioni di questo gruppo dirigenziale e permettere al Comune di poter mantenere il rapporto di collaborazione esistente con la Ssd Milazzo 1937, attraverso la fruizione degli impianti sportivi sia per gli allenamenti quotidiani, sia per le gare ufficiali».

Condividi questo articolo
guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Solo rossoblu
Solo rossoblu
10 mesi fa

Altro fallimento organizzato da sindaco e assessore. Vi rimproverano di non aver mantenuto le promesse, Sig. gentile ma cosa si aspettava. Ora stringiamoci alla SS Milazzo , società di Milazzo e Milazzesi, e che sia dinsegnamento. Forza Milazzo.

Peppe
Peppe
10 mesi fa

Caro assessore…questa gente, pseudo tifosi, non amano né il calcio né la città, con i loro comportamenti hanno fatto sì che TUTTI quelli che avrebbero potuto o voluto fare calcio a Milazzo desistessero. Amano e godono di essere primi nei tornei amatoriali e non concorrere in campionati nazionali. Lo Monaco, remembar,anche se ora di nuovo idolo. Che tristezza…

Tifoso rossoblu
Tifoso rossoblu
10 mesi fa

Gli ex Pistunina aveva altri progetti, fallendo la serie D è fallito tutto il programma. ORa sarà un continuo declino fino al ritiro.

Tifoso rossoblu
Tifoso rossoblu
10 mesi fa

A Milazzo solo una squadra SS MILAZZO, fatta di milazzesi ed onora il nome Milazzo.

Enzo
Enzo
10 mesi fa

Prima se ne vanno da Milazzo meglio è.