Questa sera, mercoledì 20 novembre, alle ore 21,30, ritorna Barba & Capelli, il talk ideato e condotto da Gianfranco Cusumano. La puntata sarà trasmessa in diretta facebook sulla pagina di Oggi Milazzo ma anche sul sito e successivamente pubblicata su youtube. Top secret il nome del protagonista (possiamo solo anticipare che si tratta di un candidato a sindaco).

Nella prima puntata sono intervenuti l’ex sindaco Nino Nastasi, il consigliere comunale Antonio Foti e l’ambientalista Peppe Maimone. Inimmaginabile alla vigilia il boom di visualizzazioni: oltre 27 mila su facebook e 1300 su youtube.

Anche questa volta l’intervista si svolgerà nel salone da barbiere in Marina Garibaldi, quello che per decenni ha gestito Nino Amato prima di passare il testimone al figlio Roberto, e si discute mentre si fa realmente la barba o il taglio di capelli. Le riprese sono a cura della casa di produzione Pvk di Antonio Grasso e realizzate con tre telecamere, due cameramen e microfoni direzionali.

PUNTATA n.2 di BARBA & CAPELLI dalla A alla Z

Agricoltura, allenamento a Ponente, Almanegra caffè, Amato Nino, Amendolia assicurazioni, autocandidatura, aree per camperisti, assessore fantasma, azzerare dirigenti del comune di Milazzo, banda di “assessori scrittori”, bilanci, camaleonti, campagna elettorale, campagne denigratorie, candidatura a sindaco, carte bollate, castello di Milazzo, Centro commerciale naturale Milazzo, centrosinistra, consiglio comunale, denunce, dipendenti comunali, dirigenti comunali, dissesto, forfora, fosforo, giornalismo, Formica Giovanni, Fratelli d’Italia, Maisano Damiano, Midili Pippo, Nastasi Nino, opposizione costruttiva, Piano utilizzo aree demaniale (Pudm), one man show, Palazzo Marullo, Partito Democratico, Pino Carmelo, pista ciclabile in Marina Garibaldi, politica barcellonese, porto in Marina Garibaldi, procedimenti disciplinari, Torre Carmelo, turismo, ufficio tecnico comunale, urbanistica, veleni, vivaismo, Zeis (Zone economiche speciali).

GUARDA LA PRIMA PUNTATA

 

Condividi questo articolo
1.573 visite