Si svolgerà il prossimo 14 novembre alle 16, alla Scuola Primaria “Salvo D’Acquisto” di Olivarella a San Filippo del Mela, l’incontro formativo per il personale scolastico e le famiglie sul delicato tema dell’epilessia a scuola, in famiglia e nella comunità.

L’evento, a cui prenderà parte anche Gianni Pino, sindaco del Comune filippese è stato promosso da Valentina Sabino, presidente regionale dell’Aspe (Associazione Siciliana per l’Epilessia) e da Venera Calderone, dirigente scolastico dell’Istituto di San Filippo del Mela Venera Calderone e prevede gli interventi di esperti della materia.

Il professore Francesco Pisani e la professoressa Adriana Magaudda, docenti di Neurologia dell’Università di Messina, modereranno, insieme a Valentina Sabino, e tratteranno gli aspetti clinici della patologia.

Si succederanno gli interventi di Maria Spanò, Responsabile del Centro per l’Epilessia dell’età evolutiva del Policlinico di Messina, e di Laura Rosa Pisani, Dirigente Medico dell’Unità Operativa Complessa di Neurologia dell’Ospedale di Barcellona P.G., che spiegheranno le ricadute della patologia nel contesto scolastico e le procedure da attuare in caso di crisi epilettiche dei piccoli pazienti durante le attività didattiche.

L’importanza del supporto al care giver, cioè al familiare che si prende cura di un soggetto epilettico, in particolar modo nella fascia dell’età evolutiva, sarà invece argomento discusso da Maria Ausilia Cavallaro, psicologa e psicoterapeuta.

«Scopo dell’incontro formativo presso la scuola di San Filippo del Mela” – dice Valentina Sabino – è quello di informare e sensibilizzare il corpo docente e quello ausiliario su cos’è l’epilessia e quali sono gli aspetti da considerare in presenza di alunni con la patologia in classe, istruire sulla gestione di una crisi improvvisa»

 

Condividi questo articolo
568 visite