Il Giudice monocratico del Tribunale di Barcellona ha assolto V.N., quarantenne di Milazzo, dall’accusa di evasione, minaccia ed ingiuria.

V.N, difeso dall’avvocato Alfio Chirafisi, era stato accusato dalla vicina di casa di minacce e di ingiurie e di aver commesso i fatti allontanandosi dalla propria abitazione, mentre si trovava ristretto al regime degli arresti domiciliari, nell’ottobre del 2011.

L’avvocato Alfio Chirafisi ha dimostrato in giudizio che i fatti si svolsero in maniera diversa e che, sulla scorta della ricostruzione difensiva, era stata condannata proprio la denunciante, in altro procedimento avviato a suo carico.

Il difensore ha, inoltre, sostenuto che l’ingiuria non è prevista dalla legge come reato e che, comunque, ad oggi risulterebbe interamente decorso il termine prescrizionale.

 

Condividi questo articolo
1.506 visite