Cucina creativa in ambiente minimalista ed elegante” con questa motivazione gli ispettori della Guida Michelin confermano la menzione al Marina Del Nettuno di Messina guidato dallo chef Pasquale Caliri.

La cerimonia tenutasi stamattina a Piacenza ha consacrato i big della ristorazione in Italia.

Messina quindi nel firmamento della “Rossa” che attribuisce allo chef “buone capacità, ottima ricerca dei prodotti” con un rating di tre forchette ed il simbolo del piatto.

Questo è il quarto anno di presenza nella qualificata guida dei ristoranti ed unica presenza in città ad essere insignita del simbolo del “Piatto Michelin”.

Pasquale Caliri, 54 anni, messinese, è al timone della brigata del ristorante dell’omonimo Yaching Club da cinque anni dopo essere tornato nella città natale da esperienze importanti negli Stati Uniti D’America.

Ambasciatore Del Gusto, noto per i suoi interventi a favore della solidarietà e per l’estro creativo ha sposato la scommessa di rendere l’approdo di proprieta della Comet dell’imprenditore Ivo Blandina un punto di riferimento nell’alta ristorazione siciliana.

«Ogni attestazione – spiega Caliri – ci spinge ad andare sempre più avanti con la consapevolezza che facendo bene il nostro lavoro e ricercando l’eccellenza i risultati arrivano sia in termini di riconoscimenti della critica sia nel plauso dei nostri ospiti che sono il nostro costante punto di riferimento. La presenza in una guida così eccellente – continua –  dà orgoglio e carica a me e a tutti i miei collaboratori che con grandissimo spirito di squadra, insieme alla proprietà, contribuiscono alla crescita del nostro approdo gastronomico».

Condividi questo articolo
421 visite