Il dirigente del settore “Patrimonio” Tommaso La Malfa ha firmato la determina con la quale affida alla società “Asd Sporting club San Giovanni Milazzo” la concessione del servizio di gestione della piscina comunale sino al 20 settembre 2023.

Il canone che dovrà essere versato annualmente al Comune ammonta ad euro 14 mila 630.

Il nuovo gestore, che nella gara svoltasi nel 2013 si era classificato al secondo posto e che per questo è stata interessato da un atto di interpello da parte del Comune “è tenuto ad accettare l’impianto nello stato di fatto in cui si trova e ad assumere ogni onere e responsabilità riguardo a permessi, autorizzazioni e quant’altro necessario sotto il profilo amministrativo, sanitario e tecnico” per il funzionamento della piscina stessa.

Nei prossimi giorni si procederà alla firma del contratto.
Poi occorrerà accelerare i tempi per rimettere un funzione gli impianti e poter riprendere le attività che sono state interrotte ormai da oltre sei mesi.
La società subentrante ha dato la disponibilità ad assumere le spese di manutenzione per rimettere la piscina nella sua piena funzionalità ed avviarne conseguentemente la riapertura.

 

Condividi questo articolo
1.206 visite