Quante volte dal barbiere (o dal parrucchiere) si intavolano discussioni, dibattiti e si viene a conoscenza di notizie e indiscrezioni? Parte da questo assunto Barba & Capelli la prima trasmissione web social di OggiMilazzo.it. Si tratta di un talk ideato e condotto da Gianfranco Cusumano. La prima puntata andrà in onda stasera, lunedì 28 ottobre, alle 21,30 sulla pagina facebook di Oggi Milazzo, ma anche sul sito e su Youtube: si parlerà principalmente di elezioni amministrative. Ma non solo.

LA TRASMISSIONE. Si svolge in un vero salone da barbiere in Marina Garibaldi, quello che per decenni ha gestito Nino Amato prima di passare il testimone al figlio Roberto, e si discute mentre si fa realmente la barba o il taglio di capelli. Le riprese – che ricordano quelle di un mitico spot di Oggi Milazzo – sono a cura della casa di produzione Pvk di Antonio Grasso e realizzate con tre telecamere, due cameramen e microfoni direzionali. Tutto molto professionale ma, in alcuni tratti, con immagini volutamente “sporche” per non far perdere la genuinità del racconto.

IL PRIMO TALK PROFESSIONALE. Dopo avere fondato il primo quotidiano online della città divenuto tra i più letti della provincia e il Plus, primo freepress cittadino con tirature record da 6000 copie, Oggi Milazzo sbarca nel mondo della web-social tv e alza nuovamente l’asticella con la prima trasmissione locale pensata per i web.

NUMERO ZERO. «In realtà quello che andrà in onda è un numero zero realizzato per testare l’idea di format – rivela Gianfranco Cusumano – ma alla fine abbiamo deciso di diffonderla perché il risultato lo riteniamo più che soddisfacente. L’idea è innovativa, spero, piacerà ai lettori e ai potenziali inserzionisti. Se ci sarà riscontro l’intento è quello di farlo diventare un appuntamento periodico».

NON GUARDATE BARBA E CAPELLI. Il problema di questo tipo di “progetti” è far passare il messaggio che si tratta pur sempre di una trasmissione e non di un video da vedere “al volo”. «La prima puntata di Barba & Capelli dura 30 minuti, un battito di ciglia in televisione, ma un’eternità per i ritmi del web – conclude Gianfranco Cusumano – proprio per questo faccio una provocazione: se non avete tempo e voglia di dedicare mezz’oretta alla visione non guardate “Barba e Capelli”. Rischiate di restare delusi».

PUNTATA n.1 di BARBA & CAPELLI dalla A alla Z

SI PARLERA’ DI:  A2a, aliscafi, Amato Nino, ambiente, Amendolia Assicurazioni, amministrative, architetti, area marina protetta, Bohigas Oriol, bonifiche, buca antuppati, campagna elettorale, centrosinistra, Cgil, consiglio comunale, Cusumano Franco, Cusumano Gianfranco, De Pasquale Ciccio, dipendenti comunali, disoccupati, dissesto, Dolce Caffè, Fazzeri Natascia, Formica Giovanni, Foti Antonio, Fratelli Ferrara, giacchettina dei negozi di Milazzo, giovani e politica, isole Eolie, lungomare di Ponente, Italiano Lorenzo, Nastasi Gianfranco, Nastasi Nino, Maimone Peppe, Marina Garibaldi, Mastroeni Giovanni, Midili Pippo, migliori ristoranti di Milazzo, Milazzo senza la Raffineria, Molini Lo Presti, molo Marullo, Museo della tonnara, Nania Candeloro, pista ciclabile, Pace del Mela, Pd, partiti politici, Pagliara Nicola, parlamentari, Partito socialista, peggiore sindaco di Mialzzo, politici generosi, porta del mare, porto di Milazzo, Raffineria di Milazzo (Ram), Salone Amato, San Filippo del Mela, Santa Lucia del Mela, scaciuni, Scolaro Stefania, sindaci, sindacati, Sito interesse comunitario (Sic), sogni, stazione marittima, tesi di laurea su Milazzo, turismo, vigili urbani, Zona economica speciale (Zes), zona industriale.

Condividi questo articolo
2.144 visite