Il presidente della Regione Nello Musumeci ha firmato il Piano Paesaggistico dell’ambito 9 (provincia di Messina). Da giorni il mondo ambientalista della Valle del Mela era sceso sul piede di guerra con comunicati di fuoco e un sit-in permanente al Comune di Pace del Mela temendo il peggio. Se Musumeci non avesse firmato entro il 27 ottobre sarebbero decaduti i vincoli agevolando le industrie del territorio e speculatori. Dopo la firma dell’atto, Musumeci ha chiamato per primo il sindaco del comune messinese, Mario La Malfa.

A confermare l’indiscrezione ad Oggi Milazzo è anche il deputato Pino Galluzzo, leader provinciale di Diventerà Bellissima.

«Non avevo dubbi sull’esito dell’iter – dice Galluzzo –  il Presidente ha l’abitudine di studiare personalmente i provvedimenti prima di portarli a compimento. Questo aveva promesso e questo ha fatto. La popolazione del comprensorio di Milazzo che da sempre viene presa in giro dai politici ha il diritto ad avere sfiducia ma deve capire che si è aperta una nuova fase e questo Governo sta lavorando per il bene dei siciliani. Presto si aprirà una confronto con i sindaci e le associazioni del territorio per dare una svolta definitiva al territorio che deve cambiare assolutamente il modello di sviluppo». 

Il futuro del Piano Paesaggistico, però, non è del tutto roseo. davanti al Tar vi è il ricorso delle industrie – tra cui la Raffineria di Milazzo – che ritengono i vincoli troppo restrittivi.

AGGIORNAMENTO. «Finalmente il Presidente della regione ha firmato il decreto di adozione del Piano paesaggistico dell’ambito 9 che getta le basi per uno sviluppo sostenibile valorizzando le risorse paesaggistiche storiche artistiche». A dichiararlo il presidente dell’Adasc, Peppe Maimone.  «Adesso siamo pronti a confrontarci con il presidente per ridisegnare il futuro della Valle del Mela. Ribadiamo che non vogliamo assolutamente mummificare il territorio, ma chiediamo uno sviluppo ecosostenibile che tuteli il nostro territorio e la salute pubblica perché già abbiamo pagato un caro prezzo in termini di vite», conclude l’ambientalista.

Condividi questo articolo
5.755 visite

4
Rispondi

avatar
400
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
giuseppeDavideMilazzese FieroSalvatore Recent comment authors
più recente meno recente più votato
giuseppe
Ospite
giuseppe

mi piacerebbe sapere dal sig. Galluzzo come mai in questi giorni e per tutto novembre le strutture ricettive di Milazzo e dintorni, dichiarano il tutto esaurito? per caso si è aperta a Milazzo la stagione del turismo invernale?

Davide
Ospite
Davide

Non ci voleva! proprio ora che avevamo raggiunto il primato di una delle aree più inquinate della regione Sicilia (e non solo); di cosa dovremmo vantarci? C’è rimasta soltanto la raffineria (il castello ormai è roba vecchia, superata, non porta lavoro e soldi). Organizzavano pure le gite scolastiche nei luoghi della Valle del Mela… Alla Checco Zalone… ehehehehe 😉

Milazzese Fiero
Ospite
Milazzese Fiero

Maimone fai una figuraccia dietro l’altra. Hai scelto di sostenere questo sindaco e sarai ben presto solo un cattivo ricordo insieme a questa giunta comunale. TUTTI A CASA

Salvatore
Ospite
Salvatore

Illustrissimo Sig.Presidente, sono onorato di leggere che Lei ha appena firmato quanto atteso con trepidazione da tutti i cittadini della valle del mela, che ormai avevano perso la fiducia, dopo anni di promesse non mantenute. Adesso è giunto il momento della svolta. Solo Lei, sta mantenendo fede alle promesse fatte.