Sarà un concorso dinamico ed elegante riservato a trentuno vetture costruite dagli anni 20 agli anni ‘70. Trentuno famiglie blasonate di tutta Italia che porteranno le loro autovetture storiche a Milazzo. È conto alla rovescia per l’arrivo in città delle preziose auto d’epoca iscritte al concorso “Motori Classici in Eleganza”, manifestazione che si svolgerà sabato 5 (inizio 9.30) e domenica 6 ottobre (inizio 10.30), con base operativa in Marina Garibaldi nel tratto compreso tra l’incrocio di via Cristoforo Colombo e la via Santa Maria Maggiore.  Un appuntamento fatto anche di cultura, musica e moda che impreziosiranno l’evento.  
L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Mediterraneum Mylae guidata dall’avvocato Vincenzo Isgrò, da “Motori Classici” guidata da Bia Grasso con il patrocinio del Comune di Milazzo, della Città Metropolitana di Messina, dell’Automobile Club Messina e dell’Aci storico.
«Un vero e proprio tuffo nel passato – dicono gli organizzatori – per far rivivere ai visitatori i ricordi e le emozioni dei tempi che furono, grazie anche alle atmosfere retrò ricreate con la presenza delle vetture d’epoca, degli equipaggi abbigliati in tema con gli anni delle proprie vetture e da modelle in stile vintage». Un “ritorno al passato” che vedrà tra i collezionisti presenti anche poliedriche figure in ambito artistico come quella del maestro Eugenio Sgaravatti con la sua Lancia Aurelia B24S.    

Le vetture verranno valutate da una titolata giuria. Le categorie premiate saranno: Anteguerra, Classic, Serie Speciali, Best in Show. In occasione del centenario Zagato, è previsto uno speciale tributo alle vetture che aderiranno con questo prestigioso design.

I giudici dell’evento saranno Giuseppe Giaconia di Migaido (presidente del Ferrari Club Sicilia e consigliere del Ferrari Club Italia. Presidente nazionale di Araci-Italia e Enrico Di Taranto (consigliere regionale Campania Zagato Car Club, Presidente uscente del MitoDeltaClub, cultore ed estimatore del marchio Hf).

ECCO IL PROGRAMMA:

Sabato 5 Ottobre:

9.30 Accoglienza degli equipaggi e saluto delle Autorità. Posizionamento espositivo delle vetture nella splendida cornice di Piazza Duomo di Messina;

10 Welcome Coffee e consegna kit concorso presso Bar del Salotto Fellini. Inizio verifiche tecniche delle vetture da parte della giuria;

10.30 Visita guidata del Duomo e dell’Orologio Astronomico (i cui meccanismi riprendono quelli dell’analogo di Strasburgo) con accesso al campanile tramite ascensore panoramico; Chiesa dei Catalani (facoltativa);

13 Pranzo presso Ristorante del Salotto Fellini;

14.30 Partenza alla volta di Milazzo e sistemazione presso Eolian Milazzo Hotel ****;

18  Esposizione delle autovetture sul Lungomare Garibaldi antistante il settecentesco Palazzo dei Marchesi D’Amico, con posti assegnati, numerati e contraddistinti da carpet;

18.30 Taglio del nastro da parte delle Autorità ed inizio visita riservata agli equipaggi del Palazzo dei Marchesi D’Amico, all’interno del quale sarà allestita una mostra fotografica e pittorica a tema motoristico. Contestualmente, vi sarà la proiezione di filmati d’epoca sullo sport automobilistico a Messina. Il percorso riporterà i partecipanti in un mondo heritage facendo riscoprire loro l’emozione del motorismo di un tempo e l’evoluzione della storia automobilistica peloritana;

22.30 Spettacolo Dj & Sax, un sofisticato connubio tra moderno e classico che saprà coinvolgere gli equipaggi ed i visitatori;

23.30 Degustazione di una cassata siciliana da record (oltre 150 kg), a cura dei maestri pasticceri della “Compait”, la cui preparazione avrà inizio nel tardo pomeriggio con uno show-cooking. La degustazione sarà aperta a tutti i visitatori, con accesso esclusivo agli equipaggi

Domenica 6 Ottobre:

10.30 Giro turistico della città in auto d’epoca, passando per le vie del suggestivo Capo Milazzo ove si terrà una prova di precisione a strumentazione libera e successiva sosta aperitivo;

13  Pranzo presso Ristorante La Muciara antistante la chiesetta della Baia del Tono con parcheggio dedicato e vigilato;

16 Riposizionamento negli spazi assegnati delle vetture e presentazione delle stesse e degli equipaggi (consigliato dress code vintage);

17 Sfilata di abiti eleganti che andrà ad arricchire il parterre delle autovetture;

18 Premiazione degli equipaggi, saluti finali e chiusura della manifestazione.

 

Condividi questo articolo
1.185 visite