MESSINA. Verrà presentato venerdì 4 ottobre, alle 18, L’attimo prima romanzo d’esordio di Francesco Musolino. Un vero e proprio evento per il giornalista e scrittore messinese che, dopo aver girato l’Italia per parlare del suo libro, approda nella sua città. L’incontro è organizzato dalla libreria La Gilda dei Narratori e si svolgerà a Santa Maria Alemanna. A dialogare con Francesco Musolino, la giornalista Anna Mallamo.

FRANCESCO MUSOLINO. Giornalista culturale, collabora con diverse testate nazionali, cartacee e online. Ha creato il progetto di lettura no profit @Stoleggendo su Twitter e insegna scrittura creativa. Questo è il suo romanzo d’esordio.
 
LA TRAMA. Cosa succede quando la vita che hai sempre sognato svanisce l’attimo prima di diventare realtà? Lorenzo è cresciuto a Messina, sotto il tavolo di legno del ristorante dei genitori. Desiderava una carriera da chef ma, all’improvviso, tutto è cambiato. Impantanato, sospeso e ancora immaturo, Lorenzo inizia a lavorare in un’agenzia di viaggi. Nel frattempo, mentre la neve scende sull’Etna, lui si rifugia in un cibo insipido e immagina le vite degli altri. Toccherà a sua sorella Elena stanarlo e praticare un kintsugi degli affetti, rimettendo insieme i cocci della sua esistenza. Il timore di dimenticare chi abbiamo amato non dev’essere una scusa per rinunciare a guardare l’orizzonte. Sperando che al momento giusto, al bivio cruciale, i leoni nel cuore ricomincino a ruggire. Francesco Musolino, attraverso i colori e i sapori della Sicilia, indaga con una prosa intima l’educazione all’età adulta. Quando restiamo immobili, indecisi se combattere, solo grazie a un autentico atto d’amore possiamo trovare il coraggio di crescere. «I guerrieri non nascondono le cicatrici»
 

Condividi questo articolo
437 visite