PACE DEL MELA. In occasione del 29° anniversario dell’assassinio del giudice Rosario Livatino avvenuto il 21 settembre 1990, si è svolto ieri sera a Pace del Mela al centro Ganimè di Giammoro, l’incontro con Carmelo Sardo, caporedattore cronache del Tg5, per la presentazione del suo ultimo libro Cani senza padrone. Un lavoro di inchiesta durato ben 7 anni per raccontare la Stidda e la storia vera di una guerra di mafia che ha segnato la storia della Sicilia.

Da sinistra Salvo Presti con Carmelo Sardo

Una riflessione profonda sulla trasformazione del male e su quegli” stiddari” che uccisero il giudice Rosario Livatino e sugli scenari che portarono alla fine dell’organizzazione.

L’evento organizzato dalla Fondazione Teatro di Pace del Mela in collaborazione con il circolo letterario “Il libro del venerdì” ha cercato di dipanare i misteri intorno alla morte del giudice Rosario Livatino, per il quale è in atto un processo di beatificazione, e raccontare la storia dei suoi giovani killer. Ha presentato l’incontro Giusy La Spada, le letture sono state curate da Giovanna Farsaci. All’incontro è intervenuto il regista Salvo Presti, autore del docufilm “Luce Verticale. Rosario Livatino. Il martirio.

Condividi questo articolo
821 visite