Il Rotary Club Milazzo, col patrocinio del Comune, sabato 7 settembre ha organizzato  “La Notte delle Muse”, portando in piazza le arti e gli artisti della Città di Milazzo per sensibilizzare la cittadinanza sulla prevenzione e la lotta alla poliomielite, così come introdotto dal presidente Calogero Ficili e relazionato dal socio Antonello Pontoriero.

La serata, coordinata dal prefetto del club Luisa Rosselli, ha avuto inizio alle 20 con una cena di beneficenza al club Tennis e Vela, con la presenza di numerosi soci ed ospiti, ed è proseguita alle ore 21,30, presso l’Atrio del Carmine, con un evento culturale a cura del professore Scolaro che ha tenuto una lectio magistralis sul tema “L’Arte e l’Architettura Greca in Sicilia”. La serata è quindi proseguita con due brevi rappresentazioni dei ragazzi del Liceo Classico tratte dall’Odissea sempre nella gradevole cornice dell’Atrio del Carmine, per l’occasione, arricchita dall’esposizione di quadri ed opere di oltre 20 Artisti Milazzesi.

In contemporanea, in Via Medici, si svolgevano una mostra Personale dell’artista Salvo Currò, l’esposizione di ceramiche artistiche a cura di Valeria Cotruzzola che ha donato due posacenere in ceramica da collocare all’ingresso della sede Municipale ed una mostra fotografica del Gruppo Iperfocale. Sempre nell’elegante spazio pedonale di Via Medici sono stati esposti quadri tratti dalla classicità a cura degli studenti dell’I.I.S “G.B. Impallomeni” di Milazzo indirizzo Liceo Classico.

Nel corso della serata, il maestro orafo Antonello Piccione ha presentato la sua opera “Lo Scarabeo d’Argento” donato al Rotary ed assegnato quale premio agli studenti del Liceo Classico per le motivazioni esposte dal socio Attilio Andriolo e ritirato dalla Preside dott.ssa Caterina Nicosia.

A conclusione della serata il Rotary Club Milazzo ha inoltre consegnato attestati di ringraziamento agli artisti ed organizzatori della serata.

 

Condividi questo articolo
1.180 visite