Nuovi incontri, nuovi tornei e tanto divertimento. Dopo la giornata di ieri che ha regalato un mare di emozioni oggi è in programma la terza e ultima giornata del Parolimparty la mega convention di sport da spiaggia “aperta a tutti”.

Ieri nella splendida cornice del Lido Open Sea durante la mattinata si sono susseguite le toccanti testimonianze di chi vive lo sport nella disabilità, ci sono state le storie della schermitrice Valeria Pappalardo, della pallavolista Nadia Bala, del campione di calcio balilla Francesco Bonanno, del calciatore Carmelo Messina, del rugbista Salvo Mirabello e della cestista Simona Cascio.


«Tante persone con disabilità pensano di non poter più fare niente e, invece, noi oggi siamo testimoni del contrario». Queste le parole di Valeria Pappalardo, prima schermitrice agonistica con sclerosi multipla, che quest’anno ha deciso di sposare la causa del “Parolimparty” e farsi testimonial di una manifestazione che punta a promuovere l’idea che lo sport è in grado di abbattere tutte le barriere. I racconti, le emozioni e le riflessioni di chi ogni giorno prova a combattere una battaglia che è culturale, ancor prima che fisica, hanno anticipato l’inizio dei nove tornei in cui si sono cimentati assieme normodotati e persone con disabilità, tutti alle stesse condizioni, dando vita a un pomeriggio di divertimento, sport e inclusione.

Dopo lo spettacolo

In serata, invece, sul palco allestito in spiaggia c’è stata la performance teatrale, di canto e ballo di LabO- il Laboratorio Ragazzi Speciali e dell’associazione Aipd Milazzo-Messina, un momento di musica live con il cantautore messinese Jacopo Genovese e lo show dell’esilarante comico Roberto Lipari che ha divertito la platea milazzese con i suoi sketch tutti al sapore di Sicilia.

Alla manifestazione hanno partecipato cittadini e sportivi provenienti da tutta la provincia affollando nell’arco della giornata il lido Aism che si trova sul lungomare di Ponente. Erano presenti, come lo scorso anno, anche i pazienti delle Star Villa Gialla e Villa Rosa, strutture cogestiti dal Consorzio Sociale Insieme e dall’Asp. Loro insieme ai pazienti della Comunitò Alloggio Petit e del Gruppo Appartamenti Casa Zaffiro entrambi di Messina e gestiti dalla Cooperativa Sociale In Cammino Onlus hanno partecipato alle attività e seguito i vari appauntamenti della giornata.

Il pubblico che ha assistito allo spettacolo di Roberto Lipari

Oggi, invece, oltre alla prosecuzione dei tornei e delle attività di fitness e flyboard, sarà in programma un workshop sull’alimentazione degli sportivi, mentre a seguire la premiazione dei vincitori e per “Cinema sotto le stelle” la proiezione del film “Il 7 e 8”.

Ecco l’intervista alla schermitrice Valeria Pappalardo che racconta il perché ha scelto di partecipare alla manifestazione:

 

Condividi questo articolo
609 visite