“Caronte & Tourist – Isole minori”, ha raggiunto un accordo con i sindacati che consentirà la stabilizzazione lavorativa del personale del comparto  di navigazione grazie all’assunzione di 31 lavoratori in continuità di  rapporto di lavoro “C.R.L.” e di 14 passaggi a turno particolare “T.P.”.
All’incontro palermitano, a cui era presente l’Ugl di Messina, si è anche  determinata la promozione al grado di 5 comandanti, di 5 direttori di  macchina, di 3 primi ufficiali di coperta e di 6 primi ufficiali di  macchina, a copertura del fabbisogno della flotta e per far fronte ai  recenti esodi.
Si è inoltre confermato l’impegno di attivare, entro settembre, del  tavolo tecnico per la definizione delle modifiche retributive per le  figure di Comandante e Direttore di Macchina, nonché della convocazione  di un incontro specifico per simulare, sulla base dei dati statistici  già disponibili, la formazione del premio di produttività. Mentre, entro 
fine anno, si attiverà un confronto per una verifica sul trattamento  fiscale applicato agli accordi di secondo livello attualmente vigenti.
“Cogliamo l’occasione per porgere sincere congratulazioni al personale  coinvolto e per esprimere i nostri auguri alle loro famiglie – dichiara  in merito il segretario provinciale di “Ugl – Mare e porti”, Giacomo  Nicocia – Siamo sicuri che porteranno avanti l’impegno con la flotta  ‘Siremar’ di ‘Caronte & Tourist – Isole minori’ con entusiasmo e pieno 
successo».
«Un ottimo lavoro di squadra è quello che è stato svolto con costanza», conclude, invece, il segretario generale territoriale di  Ugl Messina, Antonino Sciotto. Il prossimo impegno di stabilizzazione del personale, si auspica per 
dicembre.

Condividi questo articolo
662 visite