SAN PIER NICETO. L’esperto del comune di San Pier Niceto Salvo Presti si è dimesso lasciando l’incarico che ricopriva dal novembre 2017. Presti, attuale assessore ai Beni Culturali a Milazzo, si occupava (a titolo gratuito) di Spettacolo e Cinematografia.

In questi anni assieme agli ex assessori Rocco Maimone e Francesco Certo con l’attuale esperto Peppe Maimone e con il dimissionario Giovanni Mangano, sono stati realizzati diversi progetti e molti altri presentati o in fase di definizione come nel caso di Luci al Sud, il Cinema si illumina, Scuola dei mastri bottai, Niceto Film Festival, la rassegna natalizia con Rita Botto e Oriana Civile, il concerto di Eleonora Bordonaro.

”Gli equilibri precari che si registrano all’interno dell’amministrazione comunale, il clima te si o – perchè incentrato su comportamenti che nulla hanno a che vedere con capacità di programmazione ma dettati da personalismi – non mi consentono di proseguire il percorso intrapreso. Perseverare in un’azione di progettazione e programmazione che non viene più supportata ma sopportata con sufficienza, finanche da qualche componente della sua giunta, mi spinge oggi ad adottare la scelta più opportuna: rimettere il mio incarico”.

Qualche settimana fa a lasciare l’incarico era stato Giovanni Mangano, neo presidente dell’Area Marina Protetta di Capo Milazzo.

Condividi questo articolo
1.200 visite