Secondo il cartellone dell’estate milazzese si sarebbe dovuto tenere oggi, sabato 3 agosto, il Tono Summer Fest, uno degli appuntamenti estivi più apprezzati con la presenza di  migliaia di giovani provenienti da tutto il comprensorio. Purtroppo gli organizzatori hanno deciso di non organizzare la terza edizione. Problemi tecnici ma anche l’esigenza di affrontare con gli sponsor le ingenti spese (circa 20 mila euro)  hanno portato a “fermarsi un giro”. L’anno scorso l’appuntamento è stato un vero successo. Sono stati coinvolti non solo gruppi musicali e dj set ma anche associazioni sportive e artisti che hanno animato per tutto il giorno la ‘Ngonia Tono.

Nonostante fosse inserito nel cartellone ha dato forfet anche il Castel Music Festival, manifestazione dedicata ai dj set,  che si sarebbe dovuto tenere il 18 agosto al Castello.

Si sta cercando di coinvolgere più spettatori possibili anche per l’attesissimo concerto di Noa (Letters to Bach) previsto al Monastero delle Benedettine, all’interno del Castello il 25 agosto. La commissione ha autorizzato solo pochi centinaia di posti, dunque si sta cercando di trovare una soluzione trasferendo l’esibizione di fronte al Duomo, sempre all’interno della cittadella fortificata.

Il comune ha anche comunicato che la rappresentazione “Le Tindaridi” regia di Francesco Vadalà, prodotta dall’Assessorato ai Beni Culturali e Pubblica Istruzione della Città di Milazzo, in collaborazione con l’associazione “Le Maschere” di Messina, prevista al Chiostro della Madonna del Rosario di Milazzo nelle date  del 2 e 3 agosto 2019, si svolgerà nello stesso luogo nelle serate del 20 e 21 agosto alle ore 21,30.

Condividi questo articolo
8.974 visite
guest
7 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
domenico giorgianni
domenico giorgianni
11 mesi fa

ovviamente con sommo piacere dei soliti pachidermi immobilisti che popolano numerosi questo cxxo di paese

Davide
Davide
11 mesi fa

Pensassero ad organizzare una città più pulita e decorosa, invece di fare manifestazioni fine a se stesse che non portano alcun soldo concreto; ce ne faremo una ragione! Passato il mese di agosto ci saremo dimenticati, come ogni anno, del mare, degli infradito, dei concertini e si ritornerà alla vita di sempre (fatta di studio e lavoro, lavoro e studio, “che barba, che noia che barba”).

Robi
Robi
1 anno fa

È come sempre la colpa ricade sull’amministrazione.
Ma pensate che si organizza facilmente una manifestazione, diciamola la verità, l’ondata di giovani che lo scorso anno si sono organizzati con casse di birra, senza uscire un euro alla manifestazione dico ,come pensate che si recuperano le spese? E comunque “senza soddi non si canta a missa”

Enzo
Enzo
1 anno fa

Un complimento immenso al sindaco e altrettanti alla commissione turismo e cultura per l impegno che stanno svolgendo per far crescere la nostra città di milazzo….. Grazie

mario
mario
11 mesi fa
Reply to  Enzo

MA DOVE STAI?

Cece
Cece
1 anno fa

Ottima notizia.