Comincia un nuovo corso per la Duilia 81 che, ottenuta la salvezza nello scorso campionato di Prima Categoria, pensa al futuro. E pensa in grande. Raggiunto l’obiettivo minimo della permanenza sotto la guida di mister Francesco Sottile, subentrato a campionato in corso dopo le dimissioni di Domenico Gitto, la società mamertina ha deciso di voltare completamente pagina e di affidarsi a un nuovo tecnico che, negli ultimi anni, si è distinto alla guida dell’Academy San Filippo.

Si tratta di Giuseppe Nastasi che, dopo aver guidato la squadra rossoblù alla scalata fino alla Promozione e alla successiva salvezza (il club ha deciso di rinunciare), comincia una nuova avventura sulla panchina della Duilia. Con il tecnico arriva anche il suo collaboratore Antonio Lo Duca, con il quale Nastasi lavora ormai da anni. La nomina del nuovo allenatore apre così ufficialmente la stagione 2019/2020 del club mamertino che, adesso, dovrà concentrare le proprie energie sull’organico da affidare a mister Nastasi. Un lavoro che è già stato avviato dal direttore sportivo Lo Duca che ha messo in atto i primi acquisti. Della squadra faranno parte, infatti, Giuseppe Cuciti e Vincenzo Giardina.

Sei anni di esperienza alle spalle per Antonio Lo Duca che in questa nuova avventura calcistica sta mettendo in campo tutta la sua professionaità. La sua prima esperinza risale al 2013/14 in prima categoria play off con Fc Milazzo. Nel 2014/2015 SS Milazzo 1937 eccellenza. 2015/2016 collaborazione con città di San Filippo promozione. Per poi continuare con le vittore del 2016/17 nel campionato seconda categoria con academy Milazzo e nel 2017/18 vincendo il campionato in prima categoria alla finalissima play off arrivando in promozione. Durante quest’anno calcistico ha avuto al suo fianco come preparatore atletico il figlio Alessio con cui il 5 maggio dello scorso anno ha festeggiato la vittoria. La sua ultima esperienza risale al 2018/19 con l’Academy San Filippo mantengono la categoria in promozione.

Ugualmente ricca la carriera di mister Nastasi che comincia nel 2010 con l’Acd Folgore con una squadra quasi completamente composta da under che ha chiuso il campionato con un piazzamento ad un punto dai play off. Dopo un lungo stop per problemi di lavoro Nastasi riprende nel suo ruolo di mister nel 2016 nell’Academy Milazzo in seconda categoria. Squadra che Giuseppe Nastasi porta alla vittoria del campionato. Sempre nella stessa società rimane fino allo scorso anno vincendo due anni fa in prima categoria (play off) e lo scorso anno si è salvato mantenendo la categoria a cinque giornate d’anticipo.

Condividi questo articolo
1.199 visite