La piscina è chiusa, il palazzetto dello sport accessibile solo per il campo gioco, lo stadio “Marco Salmeri” offre una capienza ridotta. Questo non è soltanto un elenco per mettere in evidenza la grave situazione in cui versano gli impianti sportivi milazzesi. E’ un vero e proprio grido d’allarme che parte dal Movimento Sportivi Milazzesi ormai pronto a tutto pur di far sentire la propria voce. «Da anni – dicono – denunciamo le carenze strutturali degli impianti sportivi cittadini. La situazione è disastrosa ma da parte dell’amministrazione comunale pare esserci solo disinteresse. Non si partecipa ai bandi di riqualificazione, non vengono minimamente presi in considerazione i progetti redatti dai nostri professionisti e ceduti agli uffici tecnici comunali e soprattutto si accettano compromessi, come quello del Palazzetto aperto solo per una capienza minima di pubblico per mettere a tacere le esigenze delle società che devono partecipare ai vari campionati». Questa volta non usano mezzi termini i gli iscritti al Movimento. La rabbia è tanta. Lo sport a Milazzo soffre e i talenti vengono mortificati proprio da queste carenze. «Per la città tutto questo – aggiungono – rappresenta un vero e proprio fallimento». La lista delle strutture di Milazzo da riqualificare è veramente lunga. Si parla di oltre dieci impianti da rendere agibili «nessuno di questi  – svelano –  ha l’agilità e molti non sono neanche catastati». Ma l’attenzione va soprattutto posta sui tre impianti più importanti.

Piscina comunale di Milazzo

La piscina comunale, per esempio, chiusa qualche mese fa a causa di un contenzioso con la ditta a cui era stata affidata la gestione rischia di non riaprire in tempo per la nuova stagione agonistica facendo perdere a molti sportivi un anno di allenamenti e di carriera. «Cosa che – aggiungono – a nostro avviso è gravissima». E poi il Palazzetto dello Sport in questo momento utilizzato dalle società sportive di basket e pallavolo non è mai entrato in funzione a pieno regime. A causa della mancata agibilità consente a un numero ridotto di persone di assistere alle partite.

Il palazzetto dello sport di Milazzo

E poi ancora lo stadio “Marco Salmeri” probabile struttura dove disputare partite di serie D. La tribuna necessita di un adeguamento, seppur banalissimo, per consentire l’accesso sicuro agli spettatori e per tutta la capienza prevista. L’attenzione del Movimento si sposta anche sul campo del Ciantro ormai da anni in completo abbandono.

Stadio Marco Salmeri

«I responsabili delle società che gestiscono la struttura – dicono – parlano di sporcizia, di condizioni del terreno inadeguate a un campo di gioco, docce spaccate». Insomma condizioni veramente precarie aggravate dal fatto che non c’è mai stato un guardiano che controlla la struttura. «Il nostro elenco – concludono gli sportivi del Movimento – potrebbe andare ancora avanti. Noi vogliamo solo riuscire ad ottenere risposte e un intervento urgente. Un supporto al nostro lavoro da parte dell’assessorato competente. Lo sport è sempre stato volano per l’economia. Una cosa che qui gli amministratori proprio non riescono a capire. Prova ne è che in città non esiste e nessuno progetta parchi urbani. Quello che vogliamo ribadire è che noi restiamo a completa disposizione per avviare con l’amministrazione un percorso di avanzamento della situazione attuale. Le soluzioni ci sono. Devono solo essere individuate e attuate»

Condividi questo articolo
2.108 visite
guest
9 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Milazzese incazzato
Milazzese incazzato
1 anno fa

Volete fare il bene della città di Milazzo, alle prossime elezioni, votate gente giovane diplomata e laureata, non date la città a gente vecchia nella mente e nell’animo, sono 20 anni che vediamo le solite facce, incapaci di mettere in piede un discorso, vergogna….

Don Scikkignus
Don Scikkignus
1 anno fa

Ciao caprette milazzesi, vi piace il posto fisso statale al comune, ospedale, ecc.? Si’, vero? Allora godetevi ‘ste vaccate qua e … musca! :->

Chiacchieroni
Chiacchieroni
1 anno fa

Un’ altro Movimento,che vuol diventare un partito….

aiuto
aiuto
1 anno fa

ed anche questi sono già in piena campagna elettorale… (diffidare sempre di chi dice di “impegnarsi” per i propri figli, e poi lo fanno per la torta)

Cece
Cece
1 anno fa

Il vero scoop sarebbe se ci fosse qualcosa che funziona. Alle prossime calende greche