Il culmine è rappresentanto da un processo che vede imputate 12 persone accusate dell’illecita trasformazione in parcheggi di un’area di via del Sole di Milazzo dove sorgeva Palazzo Carrozza. In realtà le contestazioni che vedono al centro i parcking privati sono quasi all’ordine del giorno. Da settimane è in atto un controllo a tappeto da parte della polizia municipale che,  in molti casi, ha fatto verbali per il mancato rispetto di norme sulla sicurezza, difformità tra le macchine ospitate nel garage e le targhe riportate nei registri, occupazione abusiva di suolo pubblico, assenza di un listino pubblico.

Nell processo, invece, che si è aperto nei giorni scorsi dinanzi al giudice monocratico Anna Elisa Murabito – come ha scritto la Gazzetta del Sud –   si contesta a 12 persone  la violazione delle norme del Testo unico in materia edilizia e di avere invaso arbitrariamente, in concorso tra loro, al fine di occuparla e di trarne profitto, una porzione di suolo pubblico di proprietà del Comune di Milazzo, per costruirvi sopra le opere a servizio di un parcheggio divenuto privato. Il Comune di Milazzo, pur indicato parte danneggiata, non si è costituito parte civile e ciò nonostante il solo sindaco Giovanni Formica sia stato indicato dalla Procura come “unico teste” della pubblica accusa.

Gli imputati principali sono Domenico De Luca e Roberto De Luca, padre e figlio, rispettivamente, il primo rappresentante legale della cooperativa Mylae, società questa che gestisce parcheggi, il secondo esecutore delle opere, entrambi di Milazzo e nei confronti del direttore dei lavori Pietro Leone di Monforte. Ai tre si contesta, infatti, oltre all’occupazione del suolo comunale, l’invasione arbitraria altri terreni di proprietà privata appartenenti alla famiglia Siracusa di Barcellona.

Condividi questo articolo
4.461 visite

4
Rispondi

avatar
400
4 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
4 Comment authors
PeppemarioMilazzo città parcheggioMistero Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Peppe
Ospite
Peppe

E di questi b&b che non hanno.nessuna insegna e offrono il parcheggio custodito
Le norme di sicurezza le osservano? Questi ho il sospetto che esistono.solo sui social poi come fantasmi arriva gente . Mha?!

mario
Ospite
mario

alla dottoressa Puleo, è da quasi due anni che un tizio parcheggia sullo stallo dello stop in prossimità dell’incrocio tra la via Risorgimento e la Tre Monti una peugeot di colore grigio,ogni giorno, nessuno di Voi la nota?che bisogna fare per farglielo capire?
Esiste a Milazzo il codice della strada?

Milazzo città parcheggio
Ospite
Milazzo città parcheggio

Milazzo, un tempo sede di miti e di luoghi paradisiaci, è ormai ostaggio di un’imprenditoria delinquenziale che pensa di trasformare la cittadina in un immenso parcheggio,approfittando di una giunta imbelle e disseminando le strade di “vuparcheggià”. Personaggi molesti come le zanzare che assillano anche gente del luogo e mancanza totale di controlli. Pensano davvero che sarà sempre così?

Mistero
Ospite
Mistero

Adesso il comune deve spiegare del perché non si costituisce come parte civile