Filippo Gitto

La Ssd 1937 Milazzo ha acquisito il titolo sportivo dell’Igea Virtus. La società milazzese insegue così il sogno della serie D. La notizia è stata ufficializzata proprio in questo fine settimana e domani verrà ratificata alla Lega a Roma.

«Si tratta – spiega il direttore generale Filippo Gitto – di un passo importante che ha il solo scopo di acquisire i titoli della Igea Virtus e poter chiedere il ripescaggio in serie D. Una possibilità che è sempre più concreta e che riporterebbe allo stadio Salmeri di Milazzo il calcio che conta».

La Ssd 1937 Milazzo, in questo momento presente al Campionato d’Eccellenza 2019/2020, nelle scorse settimane ha reso noto il nuovo organigramma societario promettendo di stupire i tifosi milazzesi con un nuovo progetto di rilancio del calcio che guarda soprattutto al futuro.

A questo punto bisogna aspettare  fine mese per conoscere il verdetto della Lega che valuterà la richiesta di ripescaggio in quattordicesima posizione. Intanto a poche ore dalla notizia cresce il fermento tra gli ultras milazzesi che da sempre hanno visto la società barcellonese come una delle più accese rivali.

Gli ultras milazzesi allo stadio Salmeri

Condividi questo articolo
guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Cittadino attento
Cittadino attento
1 anno fa

Il Milazzo deve conquistare la categoria in campo, Barcellona merita
calcisticamente di rimanere in certi campionati,come in passato.w lo sport.

Assiduo Gradinata
Assiduo Gradinata
1 anno fa

Qua almeno non lo cancellano il commento spero..a differenza della pagina Facebook del SSD MILAZZO…. andate via da Milazzo….

Domenico
Domenico
1 anno fa

Dietro i monti c’è un paese, la ci vive un barcellonese. Se lo guardi da vicino assomiglia a un contadino. A Milazzo questo si sa, igeano che ci vuoi fa, la natura questo ti da, tu la terra devi zappaaaa
ohohohohohoho
(Coro sportivo dei tempi d’oro che non offende e suscita ironia e ilarità). Prego non censurare. Grazie.

Stefano
Stefano
1 anno fa

La cosa più bella è salire sul campo. Ma la seconda cosa più bella è salire al posto dell’Igea Virtus. Barcellona torna dove meriti! Forza Milazzo sempre!

Antonio
Antonio
1 anno fa
Reply to  Stefano

La cosa più bella dello sport è abolire l’ignoranza campanilistica che pervade “tifosi” come sopra. Perchè lo sport non è rivalità dispregiativa, lo sport è divertimento di competizioni ma anche di convivialità tra le comunità fino a livelli internazionali.

pippo
pippo
1 anno fa
Reply to  Antonio

E se la chiamassimo Milazzo-Barcellona? Insieme le due città avrebbero la possibilità di strutture, e capacità persino di altri tipi di campionati