Cambio al vertice del Rotary Milazzo. venerdì sera si è svolta la tradizionale cerimonia del passaggio della campana  che ha visto il presidente uscente Gianfranco Caruso passare la carica a Calogero Ficili che guiderà il club mamertino nell’anno sociale 2019/20.

Numerose le autorità civili e rotariane intervenute alla partecipata cerimonia, coordinata dal prefetto di club Luisa Rosselli, avviata con i tradizionali inni alle bandiere ed il tocco di campana. Tra i presenti il sindaco Giovanni Formica e gli assessori comunali Giovanni Di Bella e Ciccio Italiano, i presidenti dei club dell’Area Peloritana, il Past Governor Maurizio Triscari e gli Assistenti del governatore Pippo Rao, Corrado Rosina e Pia Pollina.

In apertura della serata, dopo i consueti saluti delle autorità, il presidente uscente Caruso ha tracciato un bilancio consuntivo dell’ormai trascorso anno sociale 2018/19, passando in rassegna le principali attività svolte, col supporto del consiglio direttivo e dei soci tutti: i progetti di service No Smoking, Screening Nefrologico, Lotta agli sprechi alimentari, SISO Project – Sostieni il Progetto il Capodoglio Siso ed i convegni di Microfinanza e Neuroblastoma in età infantile. Ed ancora la donazione alla Città di una Pergamena Senatoriale di Milazzo del 1804.

Quindi è arrivato il suggestivo momento della consegna del prestigioso collare e del distintivo al presidente entrante Calogero Ficili che, a sua volta, ha esposto i principali progetti ed eventi del club per l’anno rotariano 2019/20, con particolare riguardo ed attenzione alle tematiche ambientali.

Molteplici le iniziative che compongono il programma, quali la prosecuzione dell’apprezzato progetto No Smoking e quello di nuovo avvio in materia di Recupero Oli Alimentari e Riciclo Plastica, gli eventi pro Rotary Foundation, lo Spettacolo dei Pupi Siciliani e la Notte delle Muse, un Premio Letterario dedicato ad una personalità illustre, il Premio Commercio e Artigianato ed ancora vari convegni medico-scientifici.

Il presidente Ficili ha poi presentato il nuovo consiglio direttivo così composto: Mirella Torre segretario e vice-presidente, Italo Magistri tesoriere; Luisa Rosselli prefetto; Attilio Andriolo, Giacomo Chillè, Giuseppe Di Giovanni, Lorella Mazzeo, Antonio Pontoriero; Gianfranco Caruso, past-president e gli assistenti del presidente Luigi Gandolfo e Salvatore Russo.

Condividi questo articolo
1.215 visite