Il valore dell’amicizia è attuale più che mai ed è stato il principio ispiratore del “Premio Artistico Letterario Ilaria e Lucia” giunto alla sua quindicesima edizione. Concorso a cui ha partecipato la scuola secondaria Garibaldi e il 10 giugno 2019 al Monastero dei Benedettini di Catania, dove ha sede la facoltà di Lettere, ha ottenuto un ennesimo riconoscimento in un anno ricco di traguardi.

Romina Bertè della II E ha conquistato il V posto su 700 partecipanti per la sezione Poesia. I sui versi profondi e carichi di significato hanno toccato i cuori della commissione giudicatrice. Apprendere poi, dalla voce di Amelia, mamma di Ilaria, che Romina si è qualificata al quinto posto è stato ancora più emozionante. In rappresentanza delle classi IIA e III A a ritirare gli attestati di merito per la considerevole partecipazione alla XV edizione del Premio Artistico Letterario, sono state rispettivamente le alunne Angelica Scredi e Sfar Saida. Hanno accompagnato gli alunni le docenti di lettere delle classi Maria Grazia Iarrera e Giusy Andaloro. Il concorso è indetto ogni anno in memoria di due brillanti studentesse universitarie, Ilaria Favara e Lucia Messina, morte a Parigi il 17 dicembre del 2001.

Il Premio è stato indetto dall’ Istituto Comprensivo “Diaz – Manzoni” di Catania, con la collaborazione della Fondazione “Ilaria Favara e Lucia Messina”, del Liceo Scientifico “Boggio Lera” di Catania, dell’Università di Catania: Dipartimento di Scienze Umanistiche, Dipartimento Scienze della Formazione, Dipartimento Scienze Politiche; del Comitato Provinciale di Catania per l’Unicef, e dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Catania, della Comunità di S.Egidio, del Cope, del Movimento per la Vita e dell’Associazione Aimc di Catania.

 

Condividi questo articolo
1.372 visite