Venerdì 24 maggio alle ore 11.00 nell’Aula Magna dell’Istituto di Istruzione superiore G.B. Impallomeni di via Capitano Spoto si terrà la cerimonia di premiazione del concorso letterario in memoria della professoressa Maria Catena Pavone. Il concorso, giunto alla seconda edizione, è organizzato dal Rotaract Club di Milazzo, che mette in palio 3 borse di studio dal valore di 150 euro e 100 euro da assegnare agli autori degli elaborati selezionati da una commissione paritetica di soci del Club e di docenti in pensione. Sono previste, altresì, l’assegnazione di menzioni d’onore con premi messi in palio da diversi commercianti locali.

Il tema di quest’anno – spiega il referente del Club per il concorso Enea Miraglia, ex alunno della professoressa Pavone – è ”la cultura del dono”. Donare se stessi, il proprio sangue, i propri organi, il proprio tempo a chi ne ha di bisogno. Questo, infatti, per sensibilizzare la popolazione studentesca al tema della donazione, soprattutto di sangue, in considerazione del fatto che il contributo di partecipazione al concorso verrà destinato per il progetto Be Presilient, una iniziativa portata avanti dai Distretti Rotaract Italiani.

La risposta da parte degli studenti è stata positiva, considerando che sono pervenuti circa 150 elaborati provenienti da tutti gli istituti milazzesi.

Condividi questo articolo
1.441 visite