Non appena ai colleghi dico che per me Sergio Granata è sempre stato un punto di riferimento professionale oltre ad essere un grande amico, tutti mi rispondono che lui era così per tutti. Affettuoso, premuroso, sempre disponibile. Non c’è solo il mondo del giornalismo a piangere la scomparsa di Sergio ma tutta la provincia di Messina. Una vita dedicata all’informazione oggi la sua morte ha riempito di dolore tutta la stampa locale. Sergio, 50 anni il prossimo luglio, si è spento stanotte all’ospedale Piemonte dove era ricoverato da una settimana per una emorragia cerebrale. Era direttore dell’emittente televisiva di Capo D’Orlando Antenna del Mediterraneo e storico collaboratore del Giornale di Sicilia. Alla sua città e al mondo dell’informazione lui aveva dedicato la sua vita. Sergio, cronista di un tempo è sempre stato uno che la realtà sapeva raccontarla onestamente. Con intelligenza, ironia e professionalità.

Nella mia vita e in quella di tutti i colleghi lascia un vuoto incolmabile. Una sensazione di smarrimento difficile da descrivere. Difficile per noi, giornalisti, che con la scrittura siamo in grado di raccontare di tutto. Tranne che il proprio dolore.

Alla moglie Carol e al figlio Samuele va il mio abbraccio insieme a quello di Gianfranco Cusumano. Un abbraccio che arriva anche a tutti i colleghi di AmNotizie che con Sergio hanno condiviso un percorso professionale bellissimo.

A te Sergio il mio bacio, il più grande. Quella faccina sorridente con il cuoricino che ti mandavo tutte le mattine per augurarti buona giornata.

Rossana Franzone

I funerali si terranno domani, giovedì 16, alle 15:30, alla Chiesa di S. Antonio a Capo d’Orlando, dove oggi pomeriggio giungerà il feretro.

 

Condividi questo articolo
2.317 visite