MEDIA LUIGI RIZZO. Istituto Comprensivo Seccondo. Uno dei posti più imponenti della città di Milazzo è il cimitero. Il cimitero sorge in un luogo mozzafiato, tra i cipressi e il mare di levante, nello storico Borgo antico. Oltre ad essere un cimitero monumentale è sicuramente un posto d’importanza storica poiché sono seppelliti illustri uomini di guerra, come ad esempio il comandante Luigi Rizzo, a cui viene ogni anno dedicata una parata, e i tanti soldati milazzesi morti in guerra. Già da qui si potrebbe pensare quanto sia bello e invece ultimamente non è così.

Nonostante abbia una certa importanza questo cimitero viene poco curato, soprattutto la parte esterna. Da qualche tempo a questa parte,l’erba non viene tagliata e le buche stanno diventando sempre più pericolose. Erbacce, foglie secche, fiori selvatici, sono lasciati incolti al punto di coprire quasi le tombe storiche e antiche posizionate a terra, ed addirittura, in alcuni punti, è difficile il passaggio per i più anziani. Non importa se siano defunti celebri o no, bisognerebbe avere cura di un luogo religioso e così frequentato. All’interno delle cappelle spesso la gente non pulisce dopo aver sporcato e questo è segno di inciviltà. L’esterno dovrebbe essere sistemato al più presto, non solo quando si commemorano i defunti. Dovremmo saper esaltare le bellezze della nostra città, non trascurarle.

FRANCESCO DI BELLA ID

Condividi questo articolo
375 visite