I consiglieri comunali Antonio Foti (primo firmatario) e Pippo Midili hanno presentato un’interrogazione sul tema “Plastic Free” e quindi sulla riduzione della plastica monouso presso il territorio comunale e nelle zone demaniali.
Nello specifico i consiglieri comunali interrogano il Sindaco sulle motivazioni che hanno impedito l’emanazione di una ordinanza sindacale nonostante un atto di indirizzo votato dal Consiglio Comunale e se l’amministrazione è intenzionata ad abbracciare la campagna informativa “Plastic Free” lanciata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

Inoltre quali azioni il Comune di Milazzo intende perseguire, anche e soprattutto sul piano comunicativo e partecipativo, affinché venga rispettata la Circolare dell’Assessorato Regionale per quanto riguarda le modalità di utilizzo della plastica monouso ai soggetti titolari di concessioni demaniali marittime.
Infine se gli Uffici e la struttura comunale effettuano la raccolta differenziata e se anche il Comune di Milazzo, come altri enti ed uffici pubblici, intende abbracciare il progetto “Plastic Free”.

Foti e Midili evidenziano come Milazzo si sia mostrata, nel corso degli ultimi mesi, sensibile al tema della riduzione della plastica e del progetto Plastic Free. Vedi le numerose iniziative, da quella del Mish Mash con Fluctus, al progetto SISO, per finire alla prima Assemblea Regionale della campagna Lassala Peddiri. “Se la città, l’associazionismo ed i singoli hanno dato segnali importanti – concludono – il contraltare è rappresentato dall’assenza totale dell’azione amministrativa in tale direzione, nonostante una mozione approvata in consiglio comunale all’unanimità.

Condividi questo articolo
674 visite