VIDEO. Assenti eccellenti al convegno organizzato dal Movimento 5 Stelle gli esponenti dell’amministrazione comunale. Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa  nel corso dell’iniziativa organizzata al castello di Milazzo per promuovere una campagna plastic – free li ha tirati più volte in ballo cercandoli tra il pubblico ma a rispondere sono stati solo i consiglieri comunali Antonio Foti e Rosario Piraino (il presidente del consiglio Gianfranco Nastasi si è limitato ad un saluto all’ingresso). E’ successo quando l’esponente del governo ha sollecitato ad approvare il regolamento dell’Area Marina Protetta e un’ordinanza che vieti l’utilizzo di plastica nei luoghi pubblici di Milazzo. A notarlo anche i social dove la polemica ha preso piede tra gli oppositori dell’esecutivo tra cui lo stesso Foti.

Ma cosa è successo? Anche se a questo momento non vi sono posizioni ufficiali sembra che quando l’amministrazione ha messo a disposizione la sala del castello pensava ad una visita istituzionale del ministro con un protocollo ben preciso e non ad un convegno di partito quale si è poi rivelato. Il sindaco Giovanni Formica, infatti, pare non abbia gradito che il ministro non abbia usato bon ton istituzionale e fatto visita all’amministrazione nella casa comunale ma si sia limitato a fare da testimonial ad una iniziativa politica. Tra l’altro nel programma ufficiale del convegno non era neanche previsto il saluto del primo cittadino e sono intervenuti solo esponenti 5 Stelle.

Gli assessori alla Cultura Salvo Presti (“padrone di casa” in quanto il Castello ricade nella sua gestione) e all’Ambiente Damiano Maisano pare non siano stati nemmeno invitati. «Non ho ricevuto nessun invito – taglia corto Maisano – e mi dispiace che la vicenda abbia preso questa piega. Credo sarebbe stato opportuno che i 5 Stelle, ospiti dell’amministrazione comunale al Castello, incontrassero il sindaco anche per discutere e ascoltare eventuali problematiche che interessano la città».

INTERVISTA AI CONSIGLIERI PIRAINO E FOTI

Condividi questo articolo
2.737 visite

17
Rispondi

avatar
400
9 Comment threads
8 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
11 Comment authors
TunisiIncredibileDavidePaoloGandalf Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Incredibile
Ospite
Incredibile

Basta con le polemiche di sinistra, destra, su, giù, centro… Ma qualcuno in questi giorni di Pasqua 2019, soprattutto dopo i giorni di scirocco, ha provato a fare un giro sulle spiagge di Milazzo, a partire dalla Ngonia?!? Plastica e sporcizia ovunque, in mare una strana scia marrone maleodorante per Km e Km… e i tantissimi turisti sbalorditi?!?! Incredibile!!!!

Gandalf
Ospite
Gandalf

Caro sindaco ma a che titolo avete dato in uso il Castello per un convegno elettorale? Hanno pagato un affitto o altro? Perché tutta quella cerimonia ha un costo ad organizzarla e gestirla. O i 5stelle sono esenti ? E se viene Casapound?

Paolo
Ospite
Paolo

e se ci vai tu?

Disoccupato
Ospite
Disoccupato

No Tav No trivellazioni No raffinerie No pesca No collegamento porto asse viario, in poche parole No al lavoro,incentivando coloro che non c’è l’hanno con il reddito di cittadinanza..Bravi continuate a costringere i nostri giovani ad emigrare e tra qualche anno rimarranno solo anziani e pensionati.Improvvisati e sprovveduti ha fatto bene il SINDACO a non partecipare.

Paolo
Ospite
Paolo

Infatti con la raffineria, la centrale enel,il cementificio, a parte quelli morti, lavorano tutti…

Disoccupato
Ospite
Disoccupato

E che problema c’è,hai il reddito dei tuoi 5 stelle,vala a pena ciccari travagghiu,cu ta fa fari.

Davide
Ospite
Davide

Però, impariamo a scrivere correttamente la nostra bellissima lingua italiana: “non ce l’hanno”, si scrive…

Davide
Ospite
Davide

Disoccupato, vorrei informarti che il reddito di cittadinanza è un sussidio temporaneo, erogato non a tutti (esistono dei requisiti minimi imprescindibili). Contemporaneamente a questo “aiuto” sociale, il beneficiario verrà indirizzato verso la ricerca di una possibile occupazione. Pertanto, non è un assegno al “dolce far niente”, bensì una opportunità ‘pro tempore’ per le classi disagiate.

Tunisi
Ospite
Tunisi

Professore di italiano ma la ricerca occupazionale,pari a zero possibilità’ nel nostro territorio, perché non farla a priori dai tuoi amici 5 stelle?Come fai a dare occupazione e di conseguenza sviluppo,se contrario alle grandi opere,Ponte,Tav,Ferrovie,Autostrade?Non fa niente se la differenza con il nord ed il resto d’Europa aumentera’,l’importante sarà avere l’assegno del dolce far niente.

Nicola Petrina
Ospite
Nicola Petrina

sono barbari istituzionali questi 5stelle, occupano la scena con arroganza dimenticandosi che gli eletti rappresentano tutti i cittadini e non solo chi li ha votati.

Paolo
Ospite
Paolo

La mafia vi ha mangiato in testa per decenni ed adesso vi sentite tutti leoni!

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Ben vengano gli show elettorali se si parla anche di area marina protetta e no plastica.. vedremo anche se si realizzano questi progetti?