Fabio Scarmato

FOLGORE/TIEFFE CLUB: 2 – 2. Under 17. Il risultato non sorride ai ragazzi di Peppe Guido ma di certo conferma la voglia e la determinazione di aver fatto e dato tutto il possibile fino alla fine. E’ stata una gara sostanzialmente equilibrata che avrebbe dato ragione ai ragazzi di Salvatore De Luca. Così come spesso capita dalla supremazia della Folgore, che spreca molti palloni sotto porta, al 37’ gli ospiti passano in vantaggio (0-1), rete viziata da un presunto fuorigioco. Un colpo che avrebbe potuto abbattere l’esile umore dei ragazzi di casa, ben guidati da Peppe Guido e Carmelo Foti. La pausa serve a rifocillare l’umore e di coordinare le idee per mettere in sesto una gara come pronosticato alla vigilia non certo facile. La ripresa inizia con i giovani milazzesi che conducono la gara poco sostenuti dalla dea bendata. I giovani ospiti palermitani del Tieffe Club al 65’ realizzano la seconda rete (0-2). Ma i ragazzi della folgore non si demoralizzano e con carattere reagiscono accorciando il risultato penalizzante al 75’ con Peppe Salvo,(1-2). La determinazione dei giovani della Folgore è tanta ed ottengono così il meritato pari sui titoli di coda con Fabio Scarmato che al 80’ realizza una splendida rete (2-2).

Michele De Mariano

TIRRENIA CALCIO/FOLGORE: 0 – 3. Under 15. Una partita senza storia tra due squadre con prospettive e obiettivi diversi, mai messa in discussione nel risultato e nel gioco. Tutto si decide nella prima parte di gara con i giovani milazzesi guidati da Alessandro Cosimini e Salvatore Sergente con il funambolico Mirko Maisano che realizza l’ennesima doppietta stagionale e Michele Arnone, su punizione da 25 metri, marca il triplo vantaggio, (0-3). La superiorità della Folgore è netta così come pure il divario tecnico tra le due compagini. Nella ripresa consapevoli delle proprie virtù si privilegia il turnover al rinfoltire il risultato dando minutaggi a chi gioca meno a favore di chi è stato impiegato con frequenza maggiore. La vittoria di oggi consolida la posizione di classifica in ottica play-off, obiettivo per i giovani di Salvatore De Luca che consolidano ogni anno l’ottimo lavoro di programmazione. Per i ragazzi di Cosimini e Sergente, la prossima settimana, si osserverà il turno di riposo per un gran finale contro le prime l’Acr Messina e le prime due della classe Jonica Calcio Riposto e Città di Messina per un meglio definire la griglia dei play-off. Comunque vada un plauso a questi ragazzi che hanno ben figurato e dimostrato di avere degli ottimi requisiti in prospettiva futura.

 

 

 

Condividi questo articolo
479 visite