MESSINA. In occasione della giornata nazionale dedicata alle malattie neuromuscolari, il NeMo Sud ha aperto le sue porte al consiglio comunale di Messina, venuto in visita per conoscere il centro, i suoi pazienti e le sue attività. Il presidente Claudio Cardile ed i consiglieri Antonella Russo, Daria Rotolo, Paolo Mangano, Alessandro Russo, Massimo Rizzo e Alessandro De Leo sono stati accolti dallo staff del centro clinico che ha loro mostrato il reparto e presentato alcuni pazienti presenti in corsia.

NeMo Sud ha sede presso il Policlinico “Gaetano Martino” ed ha aperto le sue porte ai pazienti il 21 marzo del 2013. In quasi 6 anni di attività, gli operatori del centro hanno conosciuto i volti di più di 3.300 pazienti affetti da malattie come SMA, SLA e distrofie muscolari. A seguirli è un team multidisciplinare di specialisti in neurologia, fisiatria, pneumologia, fisioterapia, logopedia e neuropsicologia.

Una realtà, quella di NeMo, che ha coinvolto con entusiasmo i consiglieri comunali. Partecipi, interessati e desiderosi dapprima di comprendere e subito dopo di “fare” per il centro ciò che sarà necessario per supportarlo nel raggiungimento dei suoi obiettivi. Grande il loro apprezzamento per le attività svolte da medici, terapisti ed operatori del centro al fianco dei pazienti.

«Un’esperienza bellissima vedere la meraviglia del centro NeMO. – ha dichiarato Antonella Russo – Una realtà di eccellenza nella nostra città, da sostenere e promuovere. Sono orgogliosa, da messinese, di questa struttura, punto di riferimento per migliaia di persone. Cura delle persone sotto ogni aspetto, anche soprattutto psicologico e relazionale. Questa visita mi suscita un sentimento: quello della gratitudine verso tutti i ricercatori ed i professionisti di NeMO SUD capaci di donare cure e speranza».

Il consigliere Massimo Rizzo in passato era già stato al centro NeMo: «Oggi vi sono tornato come consigliere comunale ed ho avuto le stesse sensazioni fortissime ed il medesimo orgoglio per far parte di una comunità che è riuscita a creare una risorsa così importante per i pazienti e per le loro famiglie, dimostrando che con impegno, sacrificio e competenza anche Messina può rappresentare un punto di riferimento non solo per i suoi cittadini ma addirittura per gran parte del Meridione»

L’impegno del consiglio comunale al fianco del centro clinico non si ferma qui. Il 12 maggio, anche i consiglieri saranno presenti al consueto evento di raccolta fondi promosso da NeMo Sud: “Messina In Passerella”, il 12 maggio al Teatro Vittorio Emanuele. Inoltre, hanno già in mente altre iniziative che potranno supportare le attività dello staff clinico del centro.

Il presidente del consiglio comunale, Claudio Cardile ha salutato il centro clinico rinnovando il suoi impegno al fianco di NeMo Sud: «oggi ho un motivo in più per sentirmi orgoglioso di essere messinese».

Condividi questo articolo
503 visite