FREE TIME CLUB/FOLGORE: 2 – 2. Under 17. Una prestazione di carattere quella dai ragazzi di Peppe Guido contro la Free Time. La ventiduesima giornata del campionato Under 17 Regionali recitava un derby non alquanto banale, valevole per i ragazzi di Salvatore De Luca per raggiungere i play-out, obiettivo minimo per sperare nella permanenza, a differenza dei giovani paladini che poco a nulla hanno da chiedere ad una classifica di mezzo tranne che consolidare e affermare delle ottime prestazioni. Il primo tempo molto effervescente che vede prevalere ai punti oltre che al risultato i padroni di casa che iniziano di gran carriera a pronti e via mettendo sotto i ragazzi ottimamente condotti da Peppe Guido e Carmelo Foti. Il ritmo elevato imposto dai padroni costringe i giovani mamertini a stazionare prevalentemente nella propria parte di campo, riuscendo ad arginare le sfuriate offensive dei padroni di casa fino alla mezzora, subendo al 31′ e al 35′ il doppio svantaggio, (2-0). Un doppio gancio che avrebbe messo ko un avversario poco reattivo, come potevano essere quest’oggi i giovani milazzesi. Di carattere e orgoglio, marchio di fabbrica di mister Guido, la reazione dei gialloblu che accorciano poco prima dello scadere con Marco Parisi, che realizza l’ennesimo calcio piazzato per il 2-1. Nella ripresa i ragazzi di De Luca cambiano marcia consapevoli che tornare a casa con una sconfitta comprometterebbe la speranza di raggiungere i play-out. Si vede tutt’altra gara dove i giovani milazzesi si proiettano nella meta campo avversario, sfiorando diverse volte il gol del pari con due ottime conclusioni di Bellinvia. Un meritato pari che giunge a pochi minuti dalla fine, con Francesco Calderone che realizza dagli undici metri il penalty che sancisce il risultato finale (2-2). Di certo l’impresa dei giovani milazzesi non è delle più facili e quanto visto quest’oggi per impegno e carattere giustifica il crederci fino alla fine, saranno quattro finali le ultime speranze per i ragazzi di Guido e Foti che riescono ogni settimana a motivare un gruppo che venderà cara la pelle fino alla fine. Il prossimo impegno, sabato 2 marzo, contro i palermitani del Tieffe Club

Fabio Scarmato autore di un gol

FOLGORE/JONIA CALCIO RIPOSTO: 2 – 0. Under 15. Una bella gara tra due squadre che di certo hanno esibito l’ottimo livello delle scuole calcio. I giovani della Jonia Calcio Riposto non per caso hanno condotto fin qui da protagonisti il campionato con un ottime prestazioni, sicuramente la migliore compagine tra quanto visto fin qui al comunale di Santa Marina. Una partita giocata a ritmi alti e senza esclusioni di colpi, condotta con maggior possesso palla dai ragazzi guidati da Alessandro Cosimini eSalvatore Sergente, che sfiorano il vantaggio in diverse occasioni. I giovani Ripostesi non stanno a guardare, rispondendo alle offensive dei padroni di casa con ottime ripartenze e gestione di palla, ribadendo l’intenzione di non accontentarsi di un comodo risultato. La prima parte si conclude in parità con l’arduo compito per i due tecnici di esaminare negli spogliatoi delle alternative per prevalere sull’ottimo avversario. L’elaborato di Cosimini risulta il migliore riuscendo al pronti e via della ripresa più efficace con il solito Mirko Maisano che realizza il vantaggio dopo pochi giri di orologio. Il giovane milazzese, Maisano, catalizza una palla dal limite area e disegna un preciso diagonale che batte l’estremo ospite per il meritato vantaggio (1-0). La partita offre degli ottimi spunti di gioco materializzate nelle ripartenze degli ospiti alla ricerca del pari e dalla costante pressione dei padroni di casa alla conquista del raddoppio. Al 25′ su un ottima intuizione di Danilo Dama, Fabio Scarmato realizza con una splendida esecuzione al volo il raddoppio. La gara prosegue con altalenanti azioni che spettacolarizzano il gioco fino al game-over che si conclude con la meritata vittoria dei ragazzi di De Luca, applausi di merito per i giovani catanesi.

Condividi questo articolo
648 visite