SANTA LUCIA DEL MELA. Saranno il direttore Luciano Moggi e il campione Paolo Montero i super ospiti dello Juventus Official Fan Club “Gaetano Scirea” di Santa Lucia del Mela, che sabato 16 febbraio si prepara a spegnere 35 candeline con una festa che si preannuncia indimenticabile. Un traguardo importante quello del sodalizio luciese, primo in Sicilia per numero di soci e per la qualità degli eventi, sempre presente alle trasferte della Vecchia Signora in Italia e all’estero.

Al prestigioso album dei big che negli anni hanno visitato lo “Scirea”, si aggiunge adesso il nome del campione uruguayano Montero, per la prima volta ospite del presidente Benedetto Merulla e dei soci; per Moggi, invece, si tratta di un ritorno a Santa Lucia del Mela, dopo due appuntamenti rimasti nel cuore di quanti li hanno vissuti, nel 2010 e nel 2014. La festa prenderà il via alle 17.30 in aula consiliare, dove giornalisti e tifosi potranno dialogare con gli ospiti, e proseguirà con una cena organizzata nelle sale del ristorante “Villa Mont Valerie”.

«Un doveroso pensiero va a Sergio Burrascano e Melo Genovese, tra i fondatori del nostro Club, nato il 15 febbraio 1984 – ricorda il presidente Merulla. – Negli anni abbiamo fatto crescere questa realtà, portando in Sicilia i più grandi campioni della storia bianconera, dai protagonisti dei mondiali ’82, Rossi, Cabrini, Tardelli, Causio, sino alle stelle che brilleranno per sempre nel firmamento della Juve, come Trezeguet, Tacchinardi e Torricelli, che da poco sono stati nostri ospiti».

Molto atteso, quindi, l’appuntamento di sabato, che sarà l’occasione per ripercorrere alcune tappe della leggenda bianconera con il direttore Luciano Moggi, legato indissolubilmente a dodici anni di grandi vittorie in casa Juve, e con uno dei migliori difensori nella storia del club, Paolo Montero, che ha vestito la maglia bianconera per ben 9 stagioni ed è presente con la sua “stella” allo Juventus Stadium di Torino.

 

Condividi questo articolo
1.266 visite