Davide con il gruppo Città di Messina

Spicca il volo nel calcio professionistico il milazzese Davide Dama, diciotto anni, difensore centrale, appena acquistato a titolo definitivo dalla società Fc Bologna. Oltre a disputare il campionato primavera, verrà aggregato alla prima squadra in Serie A, guidata dal neo tecnico rossoblù Sinisa Mihajlovic. Il giovane mamertino, cresciuto tra le fila del Sacro Cuore e successivamente tra quelle della Reggina Calcio, da un anno e mezzo ha messo in evidenza le sue doti calcistiche nel Città di Messina dove ha disputato questa stagione il campionato di serie D. Balzato agli onori della cronaca per le convocazioni nella rappresentativa nazionale dilettanti Under 18, ha attirato l’attenzione di numerosi club di serie A. Forte fisicamente e con spiccato senso del gol, ben dodici le reti della scorsa stagione, sarà a disposizione della compagine felsinea già da lunedì prossimo.

«Sono molto contento di questo mio passaggio al Bologna – ci dice Davide Dama – questo per me rappresenta il punto di partenza per un futuro ancor più roseo. Desidero ringraziare coloro che, in questi anni, mi hanno seguito e permesso di migliorare giorno dopo giorno. Primo fra tutti mister Marco Italiano, che sin dell’inizio ha sempre creduto in me prospettandomi palcoscenici importanti. E poi mister Peppe Cosimini decisivo negli ultimi due anni per la mia crescita tecnico-tattica. Se oggi ho realizzato questo mio primo importante passo, buona parte del merito è suo e lo ringrazio per la fiducia mostratami. Un ringraziamento va al “Città di Messina ” ed in particolare al presidente Maurizio Lo Re ed al tecnico Giuseppe Furnari che mi ha fatto esordire in Serie D. Infine – conclude Davide – una menzione particolare per Antonio Gazzè che ha avuto un ruolo importante per il mio trasferimento a Bologna e che dopo ha fortemente voluto ed insistito per chiudere la trattativa».

Davide con i mister Marco Italiano e Alessandro Formica nel Sacro Cuore

Condividi questo articolo
2.817 visite