Due vite diverse, due mondi lontanissimi, un contatto letterario incredibile. Lui autore di saggi e biografie, Francesco Pira, sociologo della comunicazione e docente dell’Università di Messina. Lei Valentina Di Salvo, giovane scrittrice milazzese con un romanzo già pubblicato, uno nel cassetto, e tanti racconti all’attivo. I due provano a sperimentare e scrivono insieme un racconto a quattro mani.
Sembra il punto di partenza sulla quale costruire un romanzo e invece è la descrizione di come, a volte, la realtà può sorprendere producendo qualcosa di meraviglioso. Questo grazie all’intuizione di Accursio Soldano Direttore di una Collana, molto particolare della Aulino Editore, con un nome altrettanto particolare, che ben rappresenta quanto è accaduto. Un “Coup de foudre”. Perché le cose belle sono sempre indifese e improvvise. Così dall’incontro di questa sperimentazione letteraria nasce “Angelino & Jennifer, non bastano i Like”. Un racconto per parlare della complessità dei rapporti nel web dove spesso si cerca l’amore inciampando nelle insidie della rete. Una tematica sociale molto attuale. Incontri che non vanno oltre lo schermo, che perdono la delicatezza del contatto riducendosi a uno scontro di emoticons.
Angelino e Jennifer sono personaggi estrapolati da contesti socioculturali distanti. Tra i due corre una notevole differenza di percezione e di età che, nella comunicazione in rete, scompare del tutto. Il rapporto diventa riflesso delle proprie peculiarità. Così, se da una parte la rete diventa l’unico mezzo poetico capace di avvicinare le loro vite, dall’altro le separa su piani impercettibili diventando ostacolo conoscitivo. Se in rete la possibilità di una relazione diventa possibile, non lo è nella vita concreta.
Il racconto verrà presentato il 22 febbraio alle 18 nella Sala Blasco del Comune di Sciacca. Dialogherà con i due autori il sindaco di Sciacca Francesca Valenti. Le letture durante l’evento saranno a cura dell’Associazione culturale TeatrOltre.
“Angelino & Jennifer, non bastano i Like” arricchisce la collezione “coup de foudre”, letteratura low cost ma di qualità, edita dalla Aulino editore (Editore Gianmarco Aulino) e curata dal Direttore di Collana giornalista Accursio Soldano.
Come tutti i “Coup de Foudre” sarà stampato in sole 40 copie numerate a mano e anche in caso di esaurimento non verrà ristampato. Sarà disponibile in libreria e online nei primi giorni di Febbraio ma si può prenotare scrivendo a: ordini@aulinoeditore.it

Francesco Pira sociologo, è docente presso il Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne dell’Università degli Studi di Messina dove insegna comunicazione e giornalismo ed è Coordinatore Didattico del Master in Manager della Comunicazione Pubblica. Insegna Comunicazione pubblica e d’Impresa presso lo IUSVE, l’Università Salesiana di Venezia con cui collabora dal 2009. Svolge attività di ricerca nell’ambito della sociologia dei processi culturali e comunicativi. Saggista e giornalista è autore di numerosi articoli e pubblicazioni scientifiche. Nel giugno 2008 per l’attività di ricerca e saggistica è stato insignito dal Capo dello Stato, on. Giorgio Napolitano, dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Giornalista è opinionista dei quotidiani on line La Voce di New York e Affari Italiani e del magazine Spot and Web, scrive per riviste specializzate. Direttore Editoriale di Scrivo Libero firma la rubrica settimanale PIRATERIE sulle pagine culturali del quotidiano La Sicilia. E’ il suo primo racconto. Con Valentina Di Salvo condividono una collaborazione con Radio Milazzo dove si sono conosciuti ed è nata l’idea.
Valentina M. Di Salvo, nata a Messina, vive a Milazzo e scrive articoli per Radio Milazzo. Diplomata al liceo artistico in architettura e arredamento, ha poi conferito la specializzazione tecnica superiore per il disegno e la progettazione industriale nel settore della nautica da diporto. Adesso è laureanda all’indirizzo di Letteratura, musica e spettacolo. Ha pubblicato racconti in antologie come Delos Book e con associazioni culturali: Scrittoripersempre e Voci di notte. Nel novembre 2017 ha pubblicato il suo primo romanzo, Fratture, edito da Lombardo Edizioni, premiato da Archeoclub sede di Patti. Con il romanzo è stato promosso l’hastag #donnecomefiori: metafora letteraria di antiviolenza.

Condividi questo articolo
898 visite