Ieri pomeriggio gli uomini della Capitaneria di Porto di Milazzo hanno prestato soccorso ad un marittimo che si trovava a bordo di una nave cisterna che transitava nel tratto di mare compreso tra Capo
Peloro e Capo Milazzo.L’uomo a causa di un incidente si è ustionato il 30 per cento del corpo.

La richiesta di aiuto alla sala operativa dal Comandante del mercantile “Salina M.” è giunta alle 10:45. Nonostante le critiche condizioni meteomarine, l’equipaggio della motovedetta Sar della Guardia Costiera ha eseguito il recupero dell’uomo trasportandolo immediatamente in porto per le prime cure da parte del personale del 118.

Il marittimo, a cui sono state riscontrate ustioni di I grado sul 30 per cento del corpo, è stato trasportato all’ospedale “Papardo” di Messina per l’appropriato trattamento.

Condividi questo articolo
892 visite