Ultimi spartiti e strumenti da mettere in valigia per la Banda “Pietro Mascagni” Città di Milazzo che, domani, approderà sulle coste di Malta (il dirimpettaio arcipelago di ventuno isole e isolotti situato al centro del Mar Mediterraneo) per prendere parte alla II edizione del “Make Music Great International Band Festival”. La kermesse musicale di tre giorni si svolgerà a Gharb, piccolo paese situato nella zona ovest di Gozo, una fra le isole maltesi più importanti e meta turistica locale per eccellenza. Insieme alla banda milazzese, invitata al Festival dal Comitato organizzatore e dal Comune di Gharb, saranno tre i corpi bandistici stranieri che si esibiranno e sfileranno all’evento internazionale. Suoneranno, inoltre, anche tre gruppi dell’Isola di Gozo e due bande provenienti da altrettanti isolotti di Malta.
L’iniziativa legata alla musica è stata riproposta dal Governo, dopo l’incredibile successo riscosso lo scorso anno, per promuovere una virtuosa attività culturale, per incontrare e far conoscere oltre i canonici confini nazionali altre importanti realtà del panorama musicale e per imprimere un valore aggiunto al prodotto e patrimonio turistico di Gozo. Contestualmente, il “Make Music Great International Band Festival” rappresenterà per la banda mamertina un’importante occasione per far risuonare le proprie note all’estero e, nel contempo, per saggiare la propria preparazione in vista del concerto di fine anno, in programma il 27 dicembre al Teatro Trifiletti di Milazzo. La compagine, guidata dal maestro Giuseppe Maio, sarà accompagnata in questo viaggio da una delegazione delle ragazze del gruppo majorette “Le Coccinelle” di Gualtieri Sicaminò.

 

Condividi questo articolo
469 visite